Dopo le frasi sul tifo, le scuse e il chiarimento sugli obiettivi, Juric torna al Grande Torino: c’è attesa per l’accoglienza che gli sarà riservata

Dopo la trasferta al Mapei Stadium, adesso ci sono due gare di fila in casa per il Torino. La prima è contro il Lecce (venerdì alle ore 19:00). Poi ci sarà il recupero contro la Lazio (giovedì 22 alle ore 20:45). Ivan Juric, dopo quanto successo nelle scorse settimane, torna al Grande Torino. Prima le frasi sul tifo granata, poi le scuse e le ambizioni: c’è attesa per l’accoglienza. Qualcuno lo avrà perdonato, ma ad alcuni quelle frasi non sono proprio andate giù. L’idea dell’allenatore era quella di compattare l’ambiente, ma non ci è riuscito. Se lo stadio non è sempre pieno, se alcuni non sono soddisfatti, è comprensibile. Ma anche a Reggio Emilia, i tifosi c’erano e si sono fatti sentire. Perché chi ama il Toro lo ama a prescindere. Juric sa di avere sbagliato, adesso tornerà in quella che è la sua casa.

Le frasi di Juric

Dopo lo 0-0 contro la Salernitana (ultima in classifica, in casa), Juric aveva detto: “Una parte di pubblico non ha lo spirito Toro”. Questa frase, visto che lo stadio era pieno e ha sostenuto dall’inizio alla fine, ha scatenato un putiferio. Già prima della gara, Juric aveva affermato che anche con lo stadio vuoto, nella sua gestione la squadra aveva sempre fatto bene. Alcuni tifosi non vanno allo stadio, perché non sono d’accordo con la gestione del Toro degli ultimi anni. Nemmeno lui è stato in grado di risanare questa frattura tra società e tifo. Un semplice “dispiace non aver vinto” avrebbe evitato la furia di molti.

Le scuse del giorno dopo

Juric però è un uomo vero, molto diretto. Il giorno dopo ha subito parlato in conferenza stampa: “Voglio unire e non offendere nessuno”. Ha poi aggiunto: “Resto se il Toro va in Europa”. Dopo l’attacco alla tifoseria, le scuse e poi il rilancio delle ambizioni. Come sarà accolto venerdì sera? Sono stati venduti già più di 20.000 biglietti.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-02-2024


51 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
4 mesi fa

Non mi aspetto contestazioni a Juric che con pregi e difetti il suo lo ha fatto. Noto però una certa insofferenza verso le sue uscite, a una parte del pubblico (me compreso) sta diventando antipatico. Mai un’autocritica! Ci spaccia per squadroni Verona, Cagliari e Salernitana che se stanno indietro ci… Leggi il resto »

Jones
4 mesi fa

già il Toro fatica,ci mancherebbero pure “contestazioni” a Juric per le frasi dette,quanto a lui e non lo penso e scrivo da adesso dovrebbe imparare a mordersi la lingua e parlare solo di calcio,anche perchè non essendo APPIENO capace di esprimersi in italiano,alcune sue affermazioni possono risultare distorte,ricordo ad esempio… Leggi il resto »

madde71
madde71
4 mesi fa

Buongiorno a voi,letto volentieri piu interventi,faccio un mio sunto 1) dubito bologna nono,lo vedo in E.L. 2) in panchina puo’ venire chi vuole,tanto finisce come sempre,un po’ di entusiasmo speranzoso all’inizio,depressione e polemiche alla fine,tutto orchestrato con la solita maestria 3)ovviamente,alla fine il mister di turno sara’ il resp di… Leggi il resto »

MondoToro
4 mesi fa
Reply to  madde71

Esatto, e parte da lontano, lontanissimo…ad oggi tutto il comparto giovanili non sa cosa succederà a giugno, quali mister perderanno il posto, quali bambini saranno lasciati a casa, quali e quanti gruppi verranno fatti, etc etc
La precarietà dalla base al vertice, tutti vivono alla giornata.

Come cambia la difesa senza Rodriguez: tutte le possibilità

Torino, quando torna Rodriguez: i tempi di recupero