Lukic: "Voglio arrivare il più in alto possibile col Toro? Dopo il gol nel derby sono diventato famoso" - Toro.it

Lukic: “Voglio arrivare il più in alto possibile col Toro? Dopo il gol nel derby sono diventato famoso”

di Redazione - 17 Luglio 2019

Le parole di Sasa Lukic direttamente dal ritiro del Torino a Bormio, in preparazione alla sfida di Europa League

nostro inviato a Bormio – Poco più di una settimana all’esordio del Toro in Europa League, il prossimo 25 luglio al Moccagatta di Alessandria. A 24 ore dalla fine del ritiro di Bormio a parlare del momento della squadra è il centrocampista serbo Sasa Lukic. “Dopo l’Europeo ho fatto tre settimane di vacanza, ma in realtà solo le prime due sono state di vera vacanza, nella terza ho già iniziato ad allenarmi con un allenatore privato. Mazzarri mi ha chiesto se potevo tornare prima e io ho detto subito sì perché abbiamo un solo obiettivo cheè l’Europa”.

Lukic: “Non importa se gioco, l’importante è che il Toro vinca”

Lukic ha poi ripercorso “L’anno scorso abbiamo fatto tutti una grande stagione e ho fatto bene anche io. Ho fatto anche due gol, contro la Juventus e la Lazio e questo mi ha dato molta fiducia. Dopo il gol nel derby sono anche diventato più famoso”.

“Non voglio guardare quando io gioco o quando non gioco. La cosa importante è che il Toro vinca, non importa se io sono in campo o no”.

“In Europa League troveremo una squadra che ha iniziato prima di noi la preparazione, ma noi dobbiamo pensare a giocare come sappiamo”.

Lukic: “Mazzarri mi ha aiutato a crescere”

“Con Mihajlovic ho giocato davanti alla difesa, con Mazzarri ho invece gicoato sia come mezzala che come trequartista. Io posso giocare in tutte le posizioni, sarà il mister che deciderà in quale posizione. Quando ho fatto il trequartista mi sono trovato molto bene ma molto dipende anche dall’avversario. Mazzarri mi ha aiutato tanto a crescere, soprattutto nella fase di non possesso”.

“Abbiamo dimostrato nella scorsa stagione che possiamo fare molto bene, ma pensiamo partita dopo partita. Il nostro obiettivo ora è andare in Europa League”.

“Sono al Toro quando avevo 19 anni dalla Serbia, da un calcio molto diverso. Il primo anno ho giocato quindici partite, poi sono andato in prestito perché al Torino erano arrivati giocatori”.

“A Torino mi trovo molto bene, la sera esco per andare a cena ma non sono un tipo da discoteca. Spesso la mia famiglia mi viene a trovare”

Sui suoi obiettivi personali: “Il mio sogno per questa stagione è arrivare il più in alto possibile con il Toro e con la mia Nazionale. Ma devo e posso crescere ancora di più perché un giorno voglio essere un giocatore importante. Posso migliorare sia in fase difensiva che in fase offensiva. Il mio modello? Modric”.

Infine, Lukic è tornato sull’Europeo Under 21 giocato con la Serbia: “L’Europeo Under 21? Non è andata come volevo, abbiamo grandi giocatori ma abbiamo sbagliato tutto. Ora però dobbiamo guardare avanti”.

più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Aspette che cresca un sacco di gente.
Sembrate un covo di fungaioli.

Mikechannon
Utente
Mikechannon

Tu li vuoi cresciuti e affermati , quelli che comprano juve e real, quelli da 40 milion l’uno. Non hai capito niente o sei solo un provocatore attira commenti

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Tu sei decisamente un altro mistificatore seriale, vi fanno con lo stampino. Mai Scritto. Tra raccattare i resti degli altri e i giocatori da 40mln che TU chiami in causa, c’è un mondo dove generalmente pesca mezza serie A da anni (Lazio, Atalanta, Samp ecc). Sei un somaro che pur… Leggi il resto »

tmatteo64
Utente
tmatteo64

Se uno come Lukic fosse arrivato dalla Primavera lo vorremmo vedere giocare se non tutte alcune partite? Segnare allo stadium in quel modo e con quella freddezza per uno comunque ancora giovane per me è un bel segnale. Ha fisicità e una bella corsa. E un piede discreto. Se cresce… Leggi il resto »

AleGRANATAale
Utente
AleGRANATAale

Mizzica il nuovo iniesta . Mai piaciuto gioca facile e non prova mai la giocata . Rincalzo dei titolari , niente di più

Sergio (Plasticone69)
Utente
Sergio (Plasticone69)

Per ora solo giocate scolastiche, portiamo pazienza chissà? Ne portiamo già da 15 anni…

Vanni(CAIROVATTENE)
Utente
Vanni(CAIROVATTENE)

Scarso; ma in ogni caso te lo vedi uno in campo con Tdg che faccia qualcosa di diverso gioco dell’asilo? Lo mette in panchina per il resto della stagione.

odix77
Utente
odix77

vero è molto scolastico e molto coperto nelle sue giocate..di sicuro non è l’uomo che fa la differenza…. nonostabnte questo il filotto positivo è coinciso con la sua prsenza che non è di sicuro un dato cosi rilevante, ma appena non ha giocato abbiamo fatto pe.na vedi empoli credo…. evidentemente… Leggi il resto »