Rauti del Torino sogna la prima convocazione con Mazzarri

La Primavera si aggrappa a Rauti: e Mazzarri potrebbe chiamarlo per la prima volta

di Andrea Flora - 12 Aprile 2019

Mazzarri potrebbe chiamare Nicola Rauti per la sfida con il Cagliari vista l’assenza di Belotti e Falque in attacco

In vista della sfida di domenica delle 12:30 contro il Cagliari, Mazzarri conta le assenze che affliggono soprattutto l’attacco granata. Il ko di Falque e la squalifica di Belotti pesano e tanto per l’allenatore toscano che domenica avrà Berenguer, Zaza e Damascan per il reparto offensivo. In quest’ottica può tornare caldo il nome di Nicola Rauti per la gara del Grande Torino contro i sardi. Il classe 2000 che questa sera insieme ai suoi compagni affronterà la Fiorentina Primavera nel ritorno della Finale di Coppa Italia, potrebbe ricevere poche ore dopo (ore 19 allo stadio Filadelfia), la chiamata di mister Mazzarri in piena emergenza in attacco. O almeno ci spera.

Rauti, altro esordio in Serie A dopo Millico di un Primavera

Domenica 14 aprile potrebbe diventare una data storica per Nicola Rauti: se Mazzarri deciderà di puntare forte sul 2000 di Coppitelli sarà la prima convocazione per la punta centrale di Legnano nel massimo campionato italiano e potrebbe diventare ancora più importante se, come nel caso di Millico, con il risultato della gara ormai sicura Mazzarri decidesse di concedergli qualche minuto di campo, i primi in assoluto in Serie A. Rauti con la Primavera è stato più volte definito il gemello del gol, insieme a Millico: infatti in 23 presenze stagionali con la formazione di Coppitelli, ha trovato già 10 reti, più una nel Torneo di Viareggio e altre 4 in Coppa Italia, con la speranza che questa sera possa mettere la firma nella finale del Filadelfia.

Torino, Rauti alla corte di Mazzarri

Walter Mazzarri in piena emergenza per la sfida di domenica delle 12:30 contro il Cagliari, un’emergenza che colpisce – per fortuna – solo il reparto offensivo. L’assenza che più fa “male” è quella del Gallo Belotti, il capitano ritrovato che sta finalmente trovando la via del gol con continuità e fermato per squalifica, che si aggiunge all’infortunio di Falque. Contro la squadra di Maran serve ritrovare velocemente la vittoria per non perdere il treno per l’Europa e servono necessariamente i gol: Zaza e Berenguer i primi interessati con Rauti che potrebbe essere la carta di Mazzarri da inserire a gara in corso insieme a Damascan che però fino a qui ha solo fatto tanta panchina.

più nuovi più vecchi
Notificami
dm
Utente
dm

Due cose: 1. Zaza ha mai giocato una partita intera senza Belotti? Non è che patisce di essere il secondo gallo nel pollaio? 2. Se non ricordo male l’altra sera l’Ajax ha fatto giocare un 2000 in una partita di CL… e noi abbiamo paura di bruciare Rauti in Torino… Leggi il resto »

Alberto Fava
Utente
Alberto Fava

Mi auguro che lo convochi , però dissento da quanto scritto : “ come nel caso di Millico, a gara ormai sicura ….”. Ma di cosa stiamo parlando ? La davanti nel mezzo c’e il nulla. Io lo metterei dall’inizio, subito . Poi, ma solo poi a gara in corso… Leggi il resto »

orso granata
Utente
orso granata

tutto vero, con il problema che rischi di bruciarlo. a gara in corso lo carichi di meno responsabilità

Benvenuti
Utente
Benvenuti

Sicuramente peggio di lui non sarà

Alberto Fava
Utente
Alberto Fava

Secondo me se invece lo mettesse dentro dall’inizio, potrebbe diventare un crack.
Poi se cannasse, può sempre tirarlo fuori e sostituirlo, vorrà dire che non ha funzionato.
Ma questo è un dubbio per il momento, mentre su Zaza ormai abbiamo delle certezze.
O mi sbaglio?