Rauti sogna l’esordio. Cairo: “Piace molto a Mazzarri”

di Giulia Abbate - 14 Agosto 2019

Dopo Millico e Singo, a Minsk contro lo Shakhtyor Soligorsk potrebbe essere il turno di Rauti: il granata spera nell’esordio in Europa League

Millico, Singo e Rauti. L’Europa League sta portando in dote al Torino non solo minuti nelle gambe dei giocatori (che stanno ritrovando la miglior condizione= e risultati importanti ma anche una buona dose di esperienza per i giovani rimasti nella formazione di Mazzarri. In queste prime 3 sfide disputate dai granata, infatti, il tecnico ha deciso di non lasciare tutto il palcoscenico nelle mani dei soli titolarissimi: Millico ha trovato un esordio da urlo coronato anche dal gol che sigla il 4-1 del Toro contro il Debrecen e nella stessa partita Singo ha dato ottimi segnali a Mazzarri che proprio in conferenza stampa confermò la crescita dei due giocatori. Superato il turno e con la qualificazione praticamente in tasca, adesso è Rauti a sperare nel debutto.

Shakhtyor Soligorsk-Torino: Rauti parte dalla panchina

A Minsk il Torino di Mazzarri inseguirà un risultato che è destinato a blindare una qualificazione ormai quasi certa visto il risultato dell’andata. Mazzarri è stato chiaro: non vuole cali di attenzione ma è indubbio che la tranquillità del Torino possa spingere proprio il tecnico ad optare per un turnover più o meno ampio. Turnover di cui potrebbe beneficiare proprio lo stesso Rauti che spera in una chance durante Shakhtyor Soligorsk-Torino. L’esordio del granata nella sfida di giovedì, in realtà, è molto più che una semplice speranza: Mazzarri ha dimostrato di avere la volontà e il desiderio di far crescere i giovani presenti in squadra e contro i bielorussi potrebbe essere proprio Rauti a ritagliarsi qualche minuto, magari sul finale del match.

Cairo: “Piace molto al mister”

A confermare le sensazioni, poi, ci sarebbero anche le parole del presidente Cairo che proprio dopo la sfida del Grande Torino, parlando della squadra granata, aveva dichiarato: “Abbiamo riconfermato completamente la squadra che è arrivata quarta nello scorso girone di ritorno aggiungendo Lyanco, Bonifazi e poi dei giovani come Millico, Singo e Rauti, che piace molto al mister“. Insomma, dopo Millico e Singo a Minsk tocca al giovane attaccante.

Please Login to comment
3 Comment threads
2 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!anto.espo1959Benvenutitony polsterrotor Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
anto.espo1959
Utente
anto.espo1959

Rauti a me piace poi lo manda lo zio Pino……

Benvenuti
Utente
Benvenuti

Rauti e Millico tandem futuro

rotor
Utente
rotor

Rauti deve essere girato in prestito in serie B.

tony polster
Utente
tony polster

Vero.

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

anche secondo me