Rauti, vicino l'esordio contro lo Shakhtyor Soligorsk

Rauti sogna l’esordio. Cairo: “Piace molto a Mazzarri”

di Giulia Abbate - 14 Agosto 2019

Dopo Millico e Singo, a Minsk contro lo Shakhtyor Soligorsk potrebbe essere il turno di Rauti: il granata spera nell’esordio in Europa League

Millico, Singo e Rauti. L’Europa League sta portando in dote al Torino non solo minuti nelle gambe dei giocatori (che stanno ritrovando la miglior condizione= e risultati importanti ma anche una buona dose di esperienza per i giovani rimasti nella formazione di Mazzarri. In queste prime 3 sfide disputate dai granata, infatti, il tecnico ha deciso di non lasciare tutto il palcoscenico nelle mani dei soli titolarissimi: Millico ha trovato un esordio da urlo coronato anche dal gol che sigla il 4-1 del Toro contro il Debrecen e nella stessa partita Singo ha dato ottimi segnali a Mazzarri che proprio in conferenza stampa confermò la crescita dei due giocatori. Superato il turno e con la qualificazione praticamente in tasca, adesso è Rauti a sperare nel debutto.

Shakhtyor Soligorsk-Torino: Rauti parte dalla panchina

A Minsk il Torino di Mazzarri inseguirà un risultato che è destinato a blindare una qualificazione ormai quasi certa visto il risultato dell’andata. Mazzarri è stato chiaro: non vuole cali di attenzione ma è indubbio che la tranquillità del Torino possa spingere proprio il tecnico ad optare per un turnover più o meno ampio. Turnover di cui potrebbe beneficiare proprio lo stesso Rauti che spera in una chance durante Shakhtyor Soligorsk-Torino. L’esordio del granata nella sfida di giovedì, in realtà, è molto più che una semplice speranza: Mazzarri ha dimostrato di avere la volontà e il desiderio di far crescere i giovani presenti in squadra e contro i bielorussi potrebbe essere proprio Rauti a ritagliarsi qualche minuto, magari sul finale del match.

Cairo: “Piace molto al mister”

A confermare le sensazioni, poi, ci sarebbero anche le parole del presidente Cairo che proprio dopo la sfida del Grande Torino, parlando della squadra granata, aveva dichiarato: “Abbiamo riconfermato completamente la squadra che è arrivata quarta nello scorso girone di ritorno aggiungendo Lyanco, Bonifazi e poi dei giovani come Millico, Singo e Rauti, che piace molto al mister“. Insomma, dopo Millico e Singo a Minsk tocca al giovane attaccante.

0 0 vote
Article Rating

5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
anto.espo1959
anto.espo1959
10 mesi fa

Rauti a me piace poi lo manda lo zio Pino……

Benvenuti
Benvenuti
10 mesi fa

Rauti e Millico tandem futuro

rotor
rotor
10 mesi fa

Rauti deve essere girato in prestito in serie B.

tony polster
tony polster
10 mesi fa
Reply to  rotor

Vero.

GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
10 mesi fa
Reply to  rotor

anche secondo me