Schierato per la prima volta da titolare dopo l’infortunio, Ricci ha mostrato come la sua condizione attualmente non sia ottimale

Un pareggio esterno ottenuto contro il Frosinone che al Torino sta stretto. Non tanto per le occasioni create durante i 90′, perché guardando quelle la partita è stata molto in equilibrio, quanto più per alcune decisioni arbitrale che hanno influenzato la gara e hanno poi portato allo stop dell’arbitro Massimi. Qualcosa per cui piangersi addosso però il Torino ce l’ha, conscio di non aver fatto il massimo per portare a casa i tre punti. Sicuramente Juric non ha schierato la formazione che avrebbe voluto, in quanto la squalifica di Linetty ha stravolto i piani. La presenza del polacco, in crescita nell’ultimo periodo, avrebbe infatti permesso all’allenatore di lasciare ancora a riposo Ricci, il quale sarebbe poi quasi certamente entrato dalla panchina. Schierato per la prima volta dal 1′, invece, il centrocampista ex Empoli non ha reso al meglio, mettendo in evidenza il suo stato di forma non ottimale.

Una settimana per riprendersi

Le statistiche, in questo caso, parlano chiaro; 16 passaggi per il numero 28 nei 64 minuti in campo, troppo pochi per uno del suo calibro e con le sue qualità. Inoltre, la heat map permette anche di notare come nei primi 30 minuti di gioco il 22enne si sia trovato molto spesso isolato e fuori dalle trame, stanziandosi per lo più nella corsia di destra. Il centrocampista ha adesso una settimana di lavoro a disposizione per recuperare al meglio e per riprendersi del tutto, in vista della sfida che aspetta più di ogni altra: quella contro il suo Empoli. Difficile capire in questo momento se Juric lo schiererà da titolare (anche perché rientrerà Linetty dalla squalifica) o se preferirà farlo rientrare gradualmente, ma certo è che Ricci vuole essere protagonista nella sfida di sabato. E poi, ovviamente, nelle successive.

Samuele Ricci
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-12-2023


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Steppenwolf
Steppenwolf
2 mesi fa

Prendere Ilic, avendo appena preso Ricci, è stato un azzardo perchè Ilic è un Ricci mancino ancora meno propenso ai contrasti. Il centrocampo 21/22 con Ricci, Lukic, Pobega, Mandragora, Linetty era più equilibrato dell’attuale che oltretutto ha meno tiratori da fuori.

Dhrama
Dhrama
2 mesi fa

Prima di arrivare qui giocava regista, fino a inizio anno giocava in un centrocampo a due, ora gioca mezzala, diamogli tempo.

oldtg
oldtg
2 mesi fa

La prossima partita meglio mettere Linetty.

Ancora una volta i cambi non incidono: il Toro ha un problema in panchina

VIDEO / Buongiorno: “Nato e cresciuto qui, il Toro è diventato una famiglia”