Per l’ennesima una volta, nonostante gli ingressi dalla panchina, il Torino non è riuscito a dare una scossa alla partita

0-0 tra Frosinone e Torino al Benito Stirpe, con le due squadre che si sono divise la posta in palio. Tanti rammarichi per i granata, che nonostante due frazioni giocate bene non hanno mai avuto vere occasioni da gol, con gli attaccanti apparsi non in giornata. Ha provato a mischiare un po’ le carte Juric nel secondo tempo con l’ingresso di giocatori freschi, ma i subentrati non sono riusciti a dare nulla di più alla squadra, anzi. Nessuno tra Seck, Lazaro e Karamoh (i più offensivi) ha permesso al Toro di svoltare, dando continuità al ritmo molto blando delle azioni d’attacco. Ancora una volta, quindi, i cambi dell’allenatore non hanno inciso, e questo solleva diversi interrogativi. Oltre i classici 11 titolari, infatti, sembra che non ci sia più nulla. Se non si riesce a fare qualcosa di buono nei primi 70 minuti, difficilmente si può migliorare con l’ingresso in campo dei “panchinari”, i quali quasi mai riescono a incidere.

Radonjic caso isolato

Basti pensare, infatti, che il Torino è tra le squadre con meno gol dalla panchina in questo campionato. Addirittura solo uno, quello di Radonjic contro il Genoa. Un caso che viene evidenziato ancor di più dalle troppe assenze del giocatore serbo nelle ultime partite. Il numero 10, infatti, era il vero super sub dei granata, l’unico in grado di uscire dalla panchina e di dare una svolta ai compagni. Ormai, però, è difficile immaginare Rado tornare a quei livelli, se non proprio giocare. Con buona pace di gente come Seck, Karamoh e Pellegri, il Toro avrebbe bisogno nel mercato di gennaio di qualcuno che possa davvero fare la differenza dalla panchina. Soprattutto in partite bloccate come quella dello Stirpe, infatti, è necessaria una giocata, una scintilla che fin qui non si è praticamente mai vista.

Demba Seck
Demba Seck
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-12-2023


71 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
bogaboga77
2 mesi fa

Ma quanto è forte Seck?
Diamogli il tempo di finire l’ambientamento e vedrete che ci darà soddisfazioni

ToroRiverforever
ToroRiverforever
2 mesi fa

Ancora una volta i cambi non incidono: il Toro ha un problema in panchina….
Ma va’…!

Scimmionelli
2 mesi fa

Visto che tra gli zerotreini quest’anno e’ di moda il Bologna, vorrei ricordare che appena appena con altri allenatori (Delio Rossi, Pippo Inzaghi, Donadoni e Mihajlovic) il Bologna dell’era Saputo (2015-2023) ha conseguito risultati di parecchio PEGGIORI di quelli del Toro nel corrispondente periodo : 15-16 Toro (45 pt): 12o… Leggi il resto »

Scimmionelli
2 mesi fa
Reply to  Scimmionelli

Oltretutto i pochi gol dalla panchina messi in risalto dall’articolo (solo uno, di radonjic che e’ fuori squadra) conferma solo che Juric, ottimo stratega, e’ pero’ meno bravo come tattico e non sa fare i cambi… come confermato da tutte le volte che si e’ fatto raggiungere nell’ultimo 15′.

mavafancairo
2 mesi fa
Reply to  Scimmionelli

domandina facile facile … ma Vaganti e Juric, invece di Sartori e Thiago Motta, chi li ha presi ?

mavafancairo
2 mesi fa
Reply to  Scimmionelli

i tuoi dati, Tarzanello, dimostrano solo una cosa: che la cairese, nel tempo, riesce a farsi cagare in testa da laqualunque

La miglior difesa è…la difesa: Toro, mai così tanti clean sheet nell’era Juric

Ricci, c’è ancora da ingranare: non è ancora al 100% dopo l’infortunio