Torino, regalati un Capodanno in zona Europa: gli scontri diretti ti possono aiutare - Toro.it

Torino, regalati un Capodanno in zona Europa: gli scontri diretti ti possono aiutare

di Giulia Abbate - 28 Dicembre 2018

Una vittoria contro la Lazio potrebbe far fare un salto verso l’Europa al Torino: ecco gli impegni delle dirette concorrenti nella prossima giornata di Serie A

Fuori casa il Torino si è dimostrato solido e determinato molto più che in casa ma questa volta, contro la Lazo, l’occasione è più ghiotta del solito. La vittoria sull’Empoli ha riportato i granata vicinissimi alla zona Europa: l’8 posto a quota 29 punti è di certo incoraggiante e per la formazione di Mazzarri è arrivato il momento di guardarla e bene la classifica. Soprattutto in previsione della prossima giornata di campionato che, in caso di vittoria, potrebbe regalare un grande fine anno al Toro. Se quella con la Lazio può essere considerata a tutti gli effetti una sfida diretta per l’Europa, infatti, non sono certo da meno gli incontri che vedranno protagoniste le altre concorrenti per un posto nelle coppe internazionali. E ad approfittarne potrebbe essere proprio il Torino di Mazzarri.

Toro, vincere con la Lazio per agguantare il 5° posto

Premettendo che ogni discorso sarebbe inutile in caso di pareggio o, peggio, di sconfitta dei granata, l’ultimo match dell’anno solare con un po’ di fortuna potrebbe regalare al Toro l’aggancio al 5° posto. Sampdoria, Milan e Roma, rispettivamente al 5°, 6° e 7° posto, infatti, dovranno vedersela rispettivamente con Juventus, Spal e Parma: tre sfide grazie alle quali i granata potranno rosicchiare ulteriori punti in classifica. I liguri, infatti, in caso di sconfitta resterebbero a quota 29 (soltanto tre lunghezze sugli attuali 26 punti del Torino) e potrebbero essere agganciati proprio dal Toro in caso di vittoria sui biancocelesti. Anche la crisi netta che stanno attraversando Roma e Milan potrebbe giocare a favore della formazione di Mazzarri. Ad approfittare del momento no delle due squadre, infatti, potrebbero essere Parma e Spal che, in caso di pareggio o ancor meglio vittoria, potrebbero permettere al Toro di superarle entrambe.

Toro, tre punti per allungare sulle inseguitrici

Per quanto riguarda le inseguitrici, sono ben 4 le formazioni a paripunti (25) in grado di mettere pressione al Toro. La prima è, appunto, il Parma che, se da un lato bloccando la Roma potrebbe aprire la strada al Torino, dall’altro in caso di vittoria si avvicinerebbe pericolosamente proprio ai granata a cui, a questo punto, non resta che vincere e sperare un bel pareggio tra le due formazioni. Lo stesso identico discorso vale anche per la sfida diretta tra Atalanta e Sassuolo mentre per quanto riguarda la Fiorentina sarà il Genoa ad avere il compito di cercare di bloccare i viola, allontanandoli dai granata. Un quadro che, dunque, potrebbe essere favorevole al Toro ma ad una sola condizione: contro la Lazio serve una vittoria.

più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

I fatti dicono che se si porta via un pareggio (buon risultato) con la Lazio, dove l’anno passato si vinse 1-3, finisce il girone d’andata con 27 p.ti, BEN 2 in più delle prime 19 del 2017-18. Il percorso sarebbe più o meno lo stesso per il quale miha fu… Leggi il resto »

fuser90
Utente
fuser90

Io come ho già detto, secondo me questa lazio è meno affamata del solito, quindi per il gioco di mazzarri e l atteggiamento che stanno avendo i biancocelesti dico X fisso
1 1 e titoloni dell’impresa titanica il giorno dopo

thethaiman
Utente
thethaiman

Dai dio bono, fatemi passare un capodanno decente, sarebbe anche ora.

io
Utente
io

vincere a Roma è come vincere un terno al lotto : possibile potenzialmente ,ma irrealistico praticamente !!