Serie A, gli stipendi degli allenatori nella stagione 2019/2020

Serie A, gli stipendi degli allenatori: Conte il più pagato, Mazzarri attende il rinnovo

di Giulia Abbate - 7 Settembre 2019

Gli stipendi degli allenatori di Serie A / Il più pagato è Antonio Conte con 11 milioni di euro a stagione. Mazzarri aspetta il rinnovo da 1,8 milioni

E’ Antonio Conte a guidare la speciale classifica degli stipendi della Serie A 2019/2020. Il tecnico dell’Inter, infatti, ha firmato un contratto con i neroazzurri fino al 30 giugno 2022 e le cifre sono stellari: 11 milioni di euro netti a stagione. E’ dunque l’ex Chelsea ad essere il “tecnico d’oro” della Serie A raggiungendo addirittura il 5° posto in Europa dove è il Cholo Simeone a detenere la palma del più pagato (23 milioni netti a stagione). Tornando in casa nostra, a tenere il passo di Conte, anche se distaccati, sono soltanto Carlo Ancelotti e Maurizio Sarri. Il tecnico del Napoli, che ha un contratto fino al 2021, guadagna infatti 5 milioni a stagione mentre il bianconero ne percepisce 5,5 a cui si aggiungeranno i bonus legati alla Champions.

Mazzarri, atteso il rinnovo da 1,8 milioni a stagione

Chi si appresta a fare il salto di qualità, e di stipendio, è invece Mazzarri, da poco entrato nella lista dei 20 migliori tecnici in Europa. L’allenatore granata, infatti, è stato inserito al 18° posto della classifica guidata da Klopp: davanti a lui, per quanto riguarda gli allenatori di Serie A, soltanto Sarri e Conte. Adesso, però, è arrivato per lui il momento di fare un passo verso l’alto anche in casa Toro e a confermarlo è lo stesso presidente Urbano Cairo: “Credo sia il momento per il rinnovo del suo contratto”. Un rinnovo che porterebbe il tecnico granata a guadagnare 1,8 milioni di euro a stagione.

Serie A, gli stipendi degli allenatori per la stagione 2019/2020

Tornando alla Serie A, dietro al gruppetto di testa formato da Conte, Ancelotti e Sarri, ci sono poi i tecnici di Roma e Atalanta. Gasperini percepisce 2,5 milioni di euro mentre Fonseca arriva alla soglia dei 3 milioni. Insieme al tecnico della Roma, poi, sul quarto gradino della classifica sale anche Sinisa Mihajlovic: i 3 milioni netti all’anno confermano la stima del Bologna nei confronti del tecnico serbo, autore lo scorso anno di una cavalcata finale che ha permesso alla sua formazione di mantenere la Serie A. Poco dietro c’è il Milan con Giampaolo che guadagna 2 milioni a stagione, gli stessi di Inzaghi alla Lazio. Alla Sampdoria, invece, Eusebio Di Francesco ha firmato un contratto da 1,8 milioni a stagione fino al 2022.

Più staccati, invece, gli altri allenatori. Al Lecce Liverani ha strappato un contratto da 900 mila euro a stagione mentre al Genoa Andreazzoli arriva a 700 mila euro, poco meno di D’Aversa al Parma (750milla). Dietro ci sono poi Corini del Brescia (600mila euro), Juric del Verona (600mila euro) e, a chiudere la classifica, il tecnico dell’Udine Tudor con 500 mila euro.

più nuovi più vecchi
Notificami
DSR
Utente
DSR

https://www.google.com/amp/s/www.ilrestodelcarlino.it/bologna/fc/mihajlovic-contratto-1.4630771/amp

http://m.ilgiornale.it/news/sport/bologna-ufficiale-inzaghi-suo-posto-ecco-mihajlovic-1635670.html
Infatti mi sembravano esagerate ks cifre riportate su Miha in questo articolo.

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Altro articolo senza senso…

Cup
Utente
Cup

Leggere di 11 milioni all’anno per Conte per non parlare dei 23 di Simeone, offende il buon senso e Mazzarri fa la figura del poveraccio,,,

mas63simo
Utente
mas63simo

Ascolta 2 milioni a stagione x il calcio che esprime Mazzarri sono più che sufficenti.