Contro la Spal, Mazzarri ha riproposto il modulo con il trequartista con cui il Torino aveva già giocato lo scorso anno: ora il “10” è Soriano

Sì, nelle prossime partite Iago Falque, Andrea Belotti e Simone Zaza potrebbero giocare tutti e tre insieme con lo spagnolo che agirebbe alle spalle dei due attaccanti. Il condizionale è però d’obbligo, non tanto per il modulo, considerato che il 3-4-1-2 si è già visto contro la Spal, quanto per il fatto che Roberto Soriano sembra essere il candidato numero uno per il ruolo di “10”, di fantasista che agisce tra la linea di centrocampo e quella d’attacco.

Torino, Soriano erediterà il ruolo di Ljajic?

Già nella parte finale dello scorso campionato Walter Mazzarri aveva sdoganato per il suo Torino il 3-4-1-2, uno schieramento che aveva permesso di far coesistere Adem Ljajic con Andrea Belotti e Iago Falque. Ora che il trequartista serbo si è trasferito al Besiktas e non veste più la maglia granata, Soriano sembra essere destinato a raccoglierne l’eredità: come si è anche visto domenica in Torino-Spal. Il numero 6 granata tra le due linee si è mosso bene ed è stato autore anche di alcune belle combinazione con i compagni d’attacco, come ad esempio quella che ha portato alla conclusione Belotti dopo pochi minuti dal fischio d’inizio.

Torino, Soriano promosso come trequartista

Quello del trequartista è un ruolo che Soriano conosce molto bene, considerato che nella sua carriera è stato spesso schierato in quella posizione, rispetto a Falque (che potrebbe trovare spazio in campo come seconda punta, come fatto in queste prime tre giornate di campionato) garantirebbe inoltre maggiore copertura in fase difensiva. L’ex Villareal deve ancora trovare la migliore condizione fisica ma, in queste prime apparizioni con la maglia granata, ha già iniziato a mostrare le proprie qualità. Qualità che non sono passate inosservate neanche agli occhi di Mazzarri che è sempre più convinto di fare di Soriano una pedina fondamentale dello suo scacchiere.


120 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
toro fonz
toro fonz
3 anni fa

Il nuovo Toro, lo trovo meno torello degli altri recenti.Inutile sparare sui piccioni, l’epoca é questa e forse il presidente é il meno peggio. Mazzarri mi sembra qualcuno che prova a far legna con quello che ha, e pur se condivido chi lo trova prudente, gli lascio il tempo che… Leggi il resto »

Gianky1969 (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)
Gianky1969 (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)
3 anni fa
Reply to  toro fonz

La penso esattamente all’opposto: 1.Il presidente è il peggio; 2. Mazzarri è qui da gennaio a calibrare, lui è la legna; 3. A Milano l’impresa è stata beccare 2 gol da principianti (con tutta la rinomata attenzione del c.d. mister per la fase difensiva) in 45′ da una squadra che… Leggi il resto »

mas63simo
mas63simo
3 anni fa

Il problema che Miha era troppo di “pancia” e poco tattico ; Mazzarri invece è troppo antico tatticamente e poco di pancia!
L allenatore ideale sta nel mezzo!

mcmurphy
mcmurphy
3 anni fa

C’è ancora gente che difende Spacobotilia,al peggio non c’è mai fine……..

Benassi parla del Torino: “Via perché non avrei avuto spazio”

In A pochi italiani? Mancini suona l’allarme ma il Toro alza la media