Tas, il Milan valuta la procedura d’urgenza: il Toro torna a sperare

di Ivana Crocifisso - 8 Giugno 2019

Il Milan potrebbe decidere di chiedere al Tas di Losanna di procedere con urgenza: in quel caso tutto potrebbe risolversi in tempo per l’inizio dell’Europa League

Roma, Milan, Torino. La (non) sentenza Uefa di mercoledì scorso condanna al momento tutte e tre le squadre. In modo diverso, è evidente, perché se la Roma non ha ancora la certezza di dover fare i preliminari di Europa League – l’esclusione del Milan la porterebbe ai gironi – il Toro non ha la possibilità di programmare nel migliore dei modi la stagione (e il mercato, perché l’Europa lo condiziona). Invece i rossoneri sono sospesi in tutti i sensi: aspettando che il Tas (che non ha calendarizzato alcuna udienza) si pronunci sul triennio 2014-2017 (ricorso Milan dopo la multa di 12 milioni e l’esclusione dalle Coppe nel 2021 se non si dovesse arrivare al pareggio di bilancio) mentre nel frattempo l’Uefa ha sospeso il giudizio sull’ultimo triennio. Attese rischiose per tutti, a meno che a sciogliere il nodo non sia proprio la richiesta di procedura d’urgenza.

E se il Tas si esprimesse in 15 giorni…

Sarebbe un modo per il Milan (ma come detto anche per Roma e Torino) di conoscere il proprio destino prima del via europeo della stagione – il 25 luglio c’è la prima partita – e di avere dal Tas di Losanna una chiara risposta (quella che poi attende anche l’Uefa, vista la sentenza prudentissima di sospensione)

Se il Tas confermasse in tempi brevi (potrebbero volerci al massimo 15 giorni con la procedura d’urgenza) la sanzione Uefa per il 2014-2017, a quel punto la Camera Giudicante potrebbe esprimersi – anche celermente e in tempo per la competizione europea – sul triennio 2015-2018 ed escludere il Milan dalla prossima Europa League. Non ricorrendo e trovando un accordo con l’Uefa per il pareggio di bilancio, i rossoneri potrebbero evitare il prossimo anno di essere di nuovo sanzionati per il triennio 2016-2019, rientrando nei parametri del Fair Play Finanziario.

Accordo che invece non potrebbe trovare spazio se invece il Tas dovesse esprimersi troppo tardi ‘costringendo’ il Milan all’Europa League e poi all’ennesima sanzione, in una sorta di spirale senza fine.

più nuovi più vecchi
Notificami
barigozzo
Utente
barigozzo

simone sei un grandissimo fenommeno inteligente sagio e quanni parli o scrivi E’ COME SE PARLASE UNO CHE E’VERAMENTE INTELIGENTE E FENOMMENALE GRAZZIE DI ESISTERE DFI ESERCI SEMPRE SU TORRO ITTE BRAVO BRAVISSIMO E BRAVERRIMO E CHE IL SIGNORE TI BENEDICA CVON LA CROSTA DE LA MOLLICA

DSR
Utente
DSR

Barigo’…ma vaffänculô

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Utente
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68

Ora più che mai…forza Toro, forza Cairo.
VOGLIAMO IL TORO IN EL!
VOGLIAMO LO SQUADRONE!

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Utente
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68

Cattivoni quelli del Milan…adesso che Cairuzzo short arms e suoi fidi multitroll si erano calmati sapendo i soldini in saccoccia al loro capo, questi non vogliono rischiare la multa per essere fatti fuori per i prossimi 3 anni dalla UEFA? Quasi quasi converrebbe a Cairo di trovare un sistema per… Leggi il resto »