L’arrivo di Pellegri all’ombra della Mole permetterebbe al Toro di vendere Zaza, l’attaccante ex Sassuolo piace a Genoa e Venezia

Il Torino continua a lavorare sul fronte mercato dopo l’arrivo di Mohamed Fares, per il quale si attende solo l’ufficialità che dovrebbe arrivare a breve. Come abbiamo già raccontato su queste colonne il responsabile dell’area tecnica granata sta lavorando per cercare di far approdare alla corte di Ivan Juric Pietro Pellegri, attaccante del Milan classe 2001 in prestito dal Monaco. Nei giorni scorsi Giuseppe Riso, l’agente del giocatore nato a Genova, si era recato a Casa Milan per parlare con il club rossonero del futuro del suo assistito. Da questo incontro una pista che sta prendendo sempre più piede è quella che il Milan eserciti la clausola riscatto versando nelle casse del Monaco 6 milioni di euro, per poi cedere Pellegri in prestito al club granata. Questa operazione darebbe il via in casa Toro alla cessione di Simone Zaza. Il giocatore è un profilo che piace molto a Venezia e Genoa. Dunque le strade tra il club granata e l’ex attaccante della Juve potrebbero dividersi dopo che si erano incrociate nell’agosto del 2018, quando l’attaccante nato a Policoro si trasferì dal Valencia al Toro, proseguendo fino ad ora con alti e bassi.

Zaza inizio di stagione deludente, per questo il Toro valuta la cessione

L’esperienza di Zaza al Toro si può paragonare a una montagna russa con diversi sali e scendi. Dopo dei gol importati siglati nella scorsa stagione dopo l’arrivo di Davide Nicola, sicuramente in questa prima parte della stagione sono state più le delusioni che i successi per il numero 7 granata. Anche per questo il club piemontese ne valuta la cessione. Zaza non rientra più nel progetto tecnico di Juric ed è considerato un esubero. L’attaccante granata in campionato ha raccolto 7 presenze, senza mai disputare una partita intera e soprattutto senza mai trovare la via del gol. Il Toro dunque vuole voltare pagina e spera di poterlo fare il prima possibile con l’arrivo di Pellegri, figlio del team manager del club granata.

Un fatto che non passa inosservato e che potrebbe far venire voglia al giocatore attualmente al Milan di pressare affinché si trasferisca nel capoluogo piemontese, almeno il Toro ci spera. Intanto Zaza attende gli sviluppo della trattativa, consapevole che molto probabilmente dovrà preparare le valigie per trasferirsi in un club che possa puntare su di lui e dal quale ripartire e rilanciarsi.

Simone Zaza
Simone Zaza
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 14-01-2022


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
7 mesi fa

Io Zaza lo farei partire a prescindere, meglio giocare con Baeten come punta piuttosto.
Anche Verdi lo libererei senza aspettare l’arrivo di un eventuale sostituto.

Zena
Zena
7 mesi fa

Da ambienti Samp sembra siano in trattativa per Verdi

odix77
odix77
7 mesi fa

verdi si non serve. zaza non so.. senza un sostituto di sanabria aspetterei.

andrepinga
andrepinga
7 mesi fa

liberarsi di zaza e pure di verdi sarebbe come fare bingo.
Pellegri boh e’ giovane…ma sempre rotto

Zena
Zena
7 mesi fa

Intanto spunta una voce che ha del clamoroso, sembra ci sia stata una offerta al Cagliari per Nandez

Denis-Joe
Denis-Joe
7 mesi fa
Reply to  Zena

Ma Nandez non è ricercato dalla polizia per violenze su una donna? o ricordo male?

Zena
Zena
7 mesi fa
Reply to  Denis-Joe

C’era una denuncia si, ma poi non so come si sia sviluppata la situazione

Charlie66
Charlie66
7 mesi fa
Reply to  Zena

è finita che quando c’è stata la denuncia lui era già in italia… e sono partite querele se non ricordo male

Milinkovic guarisce, ma recupera? Juric tentato dal Gemello-bis

Fares: “Vagnati lo conosco bene. Juric? Mi sembra uno tosto”