Torino, i diritti tv per il 2019: dati in crescita per Cairo. E nel 2020...

Torino, il bilancio è appeso ai diritti tv: Cairo non vuole far sconti a Sky e Dazn

di Francesco Vittonetto - 29 Aprile 2020

Nel 2019 incassi per 57 milioni dai diritti televisivi: è la fetta più importante del fatturato. Per questo Cairo e la Serie A non vogliono far sconti a Sky e Dazn

57,3 milioni. Questo pesa la quota dei diritti televisivi sui ricavi del Torino nel 2019. Lo si legge nel bilancio pubblicato qualche giorno fa dalla società di Urbano Cairo. Si conferma il trend positivo per questa voce, che nel 2018 portava in cassa 54,1 milioni di euro. Cifre importanti, che impattano notevolmente sul fatturato. Si pensi che, al netto del player trading (le plusvalenze, ricordiamo, sono valse 11,9 milioni quest’anno), il valore della produzione indicato dal club equivale a 84,4 milioni. Di questi: 6,7 derivano dai proventi di bigliettazione e poco più di 10 dalle sponsorizzazioni. Il resto è frutto degli introiti provenienti dalle tv, che sono quasi il 68% della produzione calcolata tralasciando il mercato dei calciatori.

Le attese per il 2020: il Torino incasserebbe ancora di più dalle tv

L’incremento degli introiti per i diritti televisivi è atteso anche nel bilancio del 2020. Se non altro perché, nella stagione 2018/2019, i granata di Mazzarri hanno ottenuto il settimo posto che varrà una percentuale ancora maggiore di incassi (il piazzamento in classifica nell’annata precedente incide per il 15% nella ripartizione tra i club).

E’ atteso, abbiamo scritto. Sarebbe atteso, per meglio dire. Dal momento che tra Lega Serie A e broadcaster è in corso un braccio di ferro al momento senza vinti né vincitori. C’è in ballo la sesta e ultima rata della quota di diritti stagionale, che Sky, Dazn e Img dovranno versare entro il 1° maggio: alla luce dell’incertezza legata all’emergenza Covid-19 – che tiene fermo il campionato – le tv stanno chiedendo una revisione degli accordi, con differimento dei pagamenti o sconto proporzionale sul totale della prossima stagione.

Per Cairo in ballo, secondo le stime, circa 10 milioni

Su queste pagine – prima della pubblicazione della relazione finanziaria 2019 – abbiamo calcolato che per il Toro l’ultima rata ammonterebbe a circa 10 milioni di euro, ipotizzando in 60 milioni la fetta di diritti che spetterebbe al club di Cairo.

Anche alla luce dell’impatto che i ricavi televisivi hanno avuto nel bilancio 2019 – ma anche in quelli passati – è evidente come in questo scontro i granata siano attori interessati al pari di molte altre società di Serie A, il cui benessere finanziario è in larga parte appeso a questo mercato. Quegli introiti porterebbero insomma liquidità utile per affrontare i prossimi mesi.

telecamera Serie A Sky Dazn
telecamera Serie A Sky Dazn

6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granata13
granata13
7 mesi fa

Il mio auspicio è che questo circo chiamato calcio fallisca in toto..non perche lo odi, ma petcje l ho amato cosi tanto che vorrei tornasse ad essere CALCIO e non solo interessi economici in un momento cosi critico anche economicamente per tabte e tante peesone..sarebbe bello poter magari ricominciare con… Leggi il resto »

granataenientepiu
granataenientepiu
7 mesi fa

Ma che anno di mer.da Santa Madonna: prima la famosa squadra difficilmente migliorabile piena di top player rischia la retrocessione ( e speriamo che il campionato non riprenda), poi giunge il Covid che mi stravolge la vita, ed infine stamattina leggo che forse non potrò festeggiare col mio bandierone granata… Leggi il resto »

madde71
madde71
7 mesi fa

momentaccio,caro nientepiu’,ma meno male,sic,che il grande illuminato fantoccio venariota è stato soccorso dal mitico montepaschi…

granataenientepiu
granataenientepiu
7 mesi fa
Reply to  madde71

Si sa che il MPS è il bancomat prediletto dei politici, dei massoni, e delle grandi famigghie dei quartieri alti…😉

Bagna cauda
Bagna cauda
7 mesi fa

😀

Bagna cauda
Bagna cauda
7 mesi fa

A ridatece a rosa corta.