Il Presidente del Torino Urbano Cairo ha parlato del momento del calcio italiano: dal Covid alla riforma del campionato

Archiviata la sconfitta dei suoi contro il Bologna, Urbano Cairo ha parlato ai microfoni della Rcs Academy, protagonista di “Sport Industry Talk”. Il presidente granata ha parlato del momento del calcio italiano, dalla pandemia fino alla possibile riforma del campionato.

Le parole di Cairo

“Il calcio è un’industria importante che dà un grande contributo al Paese dal punto di vista del divertimento e da quello delle imposte. Però si fa poco per aiutare un sistema che ha avuto i suoi problemi durante il Covid, per via della riduzione delle sponsorizzazioni e del volume della compravendita dei giocatori.

Dalle scommesse sul calcio il nostro mondo non riceve nemmeno un centesimo ed è un paradosso che le aziende di betting non possano sponsorizzare squadre di calcio. Quando si tratta di rateizzare le imposte sembra che venga fatto chissà quale regalo. È vero, i calciatori guadagnano cifre importanti, ma questo aspetto viene ingiustamente colpevolizzato sebbene non riguardi solo l’Italia. Anche gli attori guadagnano molto, ma lo Stato con i tax credit spende circa un miliardo all’anno per supportare il cinema, pure per società straniere che fanno film in Italia. Qual è la differenza con le agevolazioni del Decreto crescita che ci permette di attrarre campioni dall’estero e aumentare l’appetibilità del campionato per la vendita dei diritti all’estero?

Numero di squadre in Serie A? Anche in Inghilterra e Spagna sono 20 e questo permette di avere 380 partite, ossia altrettante occasioni per i broadcaster di trasmetterle. Riducendo il numero di partite ne risentirebbe il valore economico del prodotto.

Urbano Cairo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 28-11-2023


73 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Davide69
Davide69
2 mesi fa

No caro merdon e , il fatto è che ti brucerà bene il cu lo perché con meno squadre dovresti cacciare più grano se non vuoi rischiare la b.

madde71
madde71
2 mesi fa
Reply to  Davide69

piu pagliaccio lui o i tarzanelli?

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  madde71

piu dannoso cairo o piu inutili gli zerotreini divano/babbuce centrici?

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)

Che illuminato. Pendo dalle sue labbra. (No quelle di Ele).

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Questo riesce a pigliare per il cuIo solo i volontari.
E qui abbiamo qualche nick fantoccio che gli tira su lo share.

Torino, solo 10 gol nelle prime 13 giornate: mai così male dal 2014/2015

Torino, lampi di vero Vlasic: il VAR gli nega l’eurogol