Torino-Debrecen 3-0, i Top e Flop dell'esordio in Europa

Torino-Debrecen, i Top e Flop: che esordio in Europa!

di Giulia Abbate - 26 Luglio 2019

I Top e Flop di Torino-Debrecen / I granata mettono un’ipoteca sul passaggio del turno. Unica nota negativa lo stadio non esaurito

L’ansia e la scaramanzia in vista di Torino-Debrecen l’hanno fatta da padrone fino a poche ore prima della sfida del Moccagatta. Poi, al fischio di inizio il Toro si è letteralmente impossessato della partita e ha chiuso il discorso con un 3-0 che rappresenta una piccola ipoteca sul passaggio del turno. Ottima la prestazione di granata che non hanno pagato una preparazione atletica ancora non perfetta rispetto a quella degli avversari con Ansaldi leader della fascia, un Belotti che apre le danze e Zaza che, finalmente, si sblocca. Unica nota negativa, un Moccagatta che, a differenza delle aspettative, non ha raggiunto il tutto esaurito. Ecco dunque quali sono i top e quali i flop di Torino-Debrecen.

Torino-Debrecen 3-0, i Top

Esordio con vittoria. Non sarebbe dovuta essere una sfida semplice, sulla carta, e invece il Toro di Mazzarri ha messo in campo la grinta e la determinazione giusta e in appena 45 minuti ha archiviato la pratica chiudendo poi definitivamente i giochi nella ripresa. Un 3-0 che non ammette repliche e che, senza dubbio, fornisce alla squadra di Mazzarri un vantaggio non indifferente in vista della partita di ritorno. Una piccola ipoteca sul passaggio del turno è stata messa, ora bisogna riconfermarsi.

Il gruppo. Nella vittoria contro il Debrecen, oltre alle prestazioni dei singoli, ad emergere è stato soprattutto il gruppo. Una conferma di quanto sostenuto da Mazzarri: i granata giocano a memoria, si trovano, hanno assorbito alla perfezione i dettami del tecnico e anche nella ripresa, quando caldo e stanchezza si fanno sentire nelle gambe, non fanno l’errore di disunirsi portando a casa la vittoria.

La conferma di Ansaldi. Ancora una volt il migliore in campo è lui: Ansaldi. Sulla fascia non c’è storia: fa quello che vuole tanto in fase difensiva quanto in quella propositiva dove, oltre ad offrire assist e spunti per i compagni, trova anche la rete del 2-0. Certo la fortuna aiuta ma è indubbio che in campo fa la differenza, e si vede.

L’esplosione di Zaza e Bremer. Erano tra i più attesi e hanno risposto entrambi presente. L’attaccante, dopo la prestazione contro il Merano, ha soddisfatto le richieste di Baselli arrivando finalmente al gol anche in Europa. Il modo migliore per archiviare le critiche della scorsa stagione e ripartire da zero. Il difensore, allo stesso modo, ha cancellato un anno fatto di più bassi che alti e si gioca alla perfezione la possibilità di guadagnarsi una maglia da titolare. Pochissime sbavature in difesa, tanta propositività in attacco: suoi i palloni per Ansaldi e Zaza in occasione delle due reti che chiudono i giochi.

Torino-Debrecen 3-0, i Flop

Il Moccagatta non esaurito. La scelta di giocare ad Alessandria aveva come motivazione, tra le altre, anche quella di consentire l’esodo dei tifosi per seguire la squadra. Andare ad Udine il giovedì sera, come aveva già spiegato il presidente Cairo, sarebbe stato per molti impossibile. E allora ecco la scelta del Moccagatta che, comprensibilmente, ci si attendeva tutto esaurito. E invece i posti vuoti sugli spalti dell’impianto alessandrino erano molti. L’unico neo, questo, a macchiare una serata perfetta.

più nuovi più vecchi
Notificami
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

aaahahahhh h un tastierista zerotreino : “Forse con la curiosità per un nuovo “acquisto importante” la gente l’attiravi” me li immagino i gianklimitato, i dsrb, i sergio accorrere ad abbonarsi se avessimo preso un paio di giocatori biuoni. li vedo già in coda al botteghino, con sciarpe e bandiere granata!!!… Leggi il resto »

DSR
Utente
DSR

Forse con la curiosità per un nuovo “acquisto importante” la gente l’attiravi

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Sono i nuovi tifosi 2.0 da tastiera…hee i seggiolini sono stretti..hanno un colore sgradevole…costa troppo…pioverà…stadio ridicolo,le zanzare…la maglia brutta..ecc ecc ecc…amen

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

E poi volevamo San Siro hee…e poi pretendiamo hee..e poi esigiamo hee…poi abbiamo la puzza sotto al naso..moccagatta…in quel buco…naaaa.

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

ancora d’accordo