Torino, Lyanco deve lavorare sugli errori commessi per il futuro

Lyanco ha le chiavi della difesa del futuro: ma quelle ingenuità…

di Veronica Guariso - 18 Luglio 2020

Con la difesa che verrà probabilmente rivoluzionata, Lyanco sarà un punto fermo: ma da lui il Toro si aspetta crescita e maturità

Con la salvezza quasi raggiunta, il Toro può tornare a respirare. L’obiettivo stagionale, passato dall’Europa League ad evitare la retrocessione è ad un passo dai granata ed il momento di pensare al futuro è arrivato. Uno dei primi punti della lista riguarda la difesa, che con molta probabilità verrà smembrata. Potrebbero restare infatti solo due i giocatori da cui ripartire per quanto riguarda le retrovie: Bremer e Lyanco. Se il primo si sta rivelando la rivelazione della stagione, il secondo pecca ancora di ingenuità. Commette infatti troppi errori che vanno corretti al più presto, per permettergli di responsabilizzarsi.

Troppe ingenuità da eliminare per il giovane brasiliano

Con Izzo, Djidji e Nkoulou in partenza, resta tutto nelle mani dei due giovani brasiliani. Una stagione intervallata da alti e bassi quella di Lyanco, però, che non è riuscito ancora ad incidere. Il difensore granata sta finalmente trovando un po’ di continuità, mancata anche a causa degli infortuni. Longo ha infatti deciso di dargli fiducia, inserendolo tra i titolari con Lazio, Juve, Brescia e Genoa e preferendolo ad alcuni compagni. Questo non è però bastato ad evitare certi errori. In particolare, contro i bianconeri, si è reso responsabile di due ingenuità difensive che hanno permesso agli avversari di trovar ei primi due gol. Anche contro il Genoa ha speso un giallo inutile ed evitabile.

Lyanco e la parentesi positiva con il Bologna con Mihajlovic

Lyanco è in Serie A da 3 anni, di cui due e mezzo in granata, intervallati da una parentesi proficua al Bologna ed ha ora l’occasione di far emergere il proprio talento. Sotto la guida di Mihajlovic si è vista la qualità del difensore a livello di fisicità e velocità, cosa che ancora non gli è riuscita al Toro. Longo dovrà perciò essere bravo a estrapolare da Lyanco tutto ciò che può offrire, in modo da consacrarlo in granata.

Lyanco
Lyanco

9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Cup
Cup
1 mese fa

Un anno quasi da dimenticare che anticipa un futuro incerto nel quale si dovrà ricostruire con intelligenza,Inutile pensare che qui arrivino grandi giocatori e neppure è bene prendere giocatori che hanno avuto brevi parentesi ad alti livelli come Soriano, Zaza e Verdi, costosi e inutili. Sono invece proprio i Bremer… Leggi il resto »

gpt71
gpt71
2 mesi fa

Parlando di difesa…. Sirigu confermato, terzino destro Aina (de Silvestri via) Lyanco Bremer e se viene Sarr si giocano due posti da titolari con Djidji come quarto centrale, a sinistra un neoacquisto con Ansaldi relegato al ruolo di riserva

mas63simo
mas63simo
2 mesi fa

Lukic e Bremer possonono essere titolari in una squadra che lotta x salvarsi mentre per una squadra che ha l obbiettivo EL vanno bene come panchinari e lo dimostrano le prestazioni infelici vs squadre di vertice mentre sono sufficienti vs le mediobasse Quindi tutto sta a cosa si punta un… Leggi il resto »

tarzan_annoni
tarzan_annoni
2 mesi fa
Reply to  mas63simo

Ciao Max, se rimane chi sappiamo, sappiamo anche a cosa puntiamo…al nulla. Se cambiano le situazioni, allora il discorso potrebbe cambiare. La realtà insegna che per far bene non basta solo spendere valanghe di denaro; basterebbe la voglia e l’ organizzazione. Voglia intesa come passione, attaccamento, ambizione e anche guadagna,… Leggi il resto »