Torino, Lyanco: il difensore nel derby ha giocato da veterano

Lyanco, prova derby superata: ormai gioca come un veterano

di Veronica Guariso - 4 Novembre 2019

Lyanco ha superato brillantemente anche la prova del derby, dando ulteriori conferme di crescita. La difesa è quindi ormai nelle sue mani

Un’altra prova positiva da parte di Lyanco nel derby, dove è riuscito a tenere testa ad avversari decisamente impegnativi, per usare un eufemismo. Il brasiliano ha raccolto altri consensi, confermandosi per la difesa del futuro. Contro la Juventus ha sfoggiato i progressi ottenuti con lavoro ed impegno, che lo hanno reso più maturo dal punto di vista tecnico rispetto ad inizio stagione. La mancanza di Nkoulou ha quindi pesato relativamente poco: i granata, soprattutto nel primo tempo, sono riusciti ad evitare danni, fronteggiando nel migliore dei modi gli attacchi avversari. Oltre ad un Sirigu insuperabile, l’apporto della difesa è stato infatti fondamentale.

Crescita esponenziale del brasiliano nelle ultime gare

Lyanco piano piano è riuscito a ritagliarsi un posto tutto suo nelle gerarchie di Mazzarri. Come già accaduto con Mihajlovic, il brasiliano di origini serbe ha impressionato il tecnico granata, che non ha mai avuto dubbi sul volerlo con sè in questa stagione.

Le ultime gare hanno mostrato una crescita imponente, raggiunta anche grazie alla continuità. Il lavoro che Mazzarri ha eseguito sul difensore classe ’97 ha quindi portato frutto, facendogli ottenere un posto da titolare. Se nella scorsa stagione era stato poco fortunato anche a causa degli infortuni, ora ha invece raggiunto la condizione necessaria a rendere al meglio.

Lyanco pronto a lottare anche contro il Brescia

Le probabilità di vedere il brasiliano scendere in campo anche col Brescia sono alte. Dopo aver rifiatato con il Cagliari, Lyanco è tornato a giocare contro la Lazio, sfida dall’epilogo decisamente infelice, dove però è rimasto in campo solamente fino al 7′ del secondo tempo.

La vera prova del 9 è arrivata al derby, una delle sfide più complicate e più sentite. E’ infatti sembrato essere un giocatore d’esperienza e tra i difensori è stato il migliore. Non sembra più lo stesso di inizio campionato, dove non era riuscito ad incidere a causa delle numerose ingenuità commesse, che però ormai sembrano acqua passata.

più nuovi più vecchi
Notificami
Ultrà
Utente
Ultrà

Redazione, per usare un eufemismo…lo fate di proposito…