Salvatore Sirigu, rientrato contro il Napoli dopo uno stop di tre giornate, si è fatto trovare pronto, grazie anche alla fiducia di Nicola

Un ritorno tanto atteso quanto sperato quello di Salvatore Sirigu, rimasto fuori per tre giornate di campionato. La presenza tra i pali di Milinkovic-Savic contro Udinese, Roma e Bologna non ha assicurato quella sicurezza che riesce invece a trasmettere l’estremo difensore sardo. Poco tempo a disposizione per recuperare in vista del Napoli ma Sirigu non ne ha perso, facendosi trovare pronto e tornando a guidare la squadra dalla porta granata. Il risultato poco felice raccolto dal Torino non ha però sminuito la prestazione del portiere.

Contro il Napoli, una prestazione positiva

Cinque parate su sette tiri subiti (il 71,4%) per Sirigu al suo rientro dall’indisponibilità durata anche troppo per il club granata. Una buona percentuale, nella quale rientrano diversi interventi rivelatisi fondamentali. Aiutato anche da un po’ di fortuna, il portiere del Torino è riuscito a contenere i danni. Qualche distrazione di troppo da parte della difesa non lo ha di certo aiutato ad evitare le due reti subite. E se sul secondo gol, parte della colpevolezza può essere assegnata a lui, ha compensato con la prestazione offerta nel secondo tempo.

Sirigu, con Nicola basta uno sguardo per trovare l’intesa giusta

Veterano nel Toro, dove gioca ormai da quattro stagioni, Sirigu ha trovato da subito l’intesa con Davide Nicola, quinto allenatore ad averlo allenato in granata dopo Mihajlovic, Mazzarri, Longo, e Giampaolo. Il tipo di rapporto instauratosi traspare dalle parole spese dall’attuale tecnico del Torino prima della sfida col Napoli: “Con lui basta uno sguardo, le gerarchie sono chiare“. Dichiarazioni che fanno ben sperare Sirigu, soprattutto in ottica Europeo, che lo attende in estate. Chiudere al meglio resta quindi una delle prerogative principali e i presupposti per farlo ci sono tutti.

Salvatore Sirigu of Torino FC gestures during the Serie A football match between Torino FC and SSC Napoli. SSC Napoli won 2-0 over Torino FC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 28-04-2021


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
granatadellabassa
13 giorni fa

Buon rientro. Onestamente avrei aspettato a farlo giocare con così pochi allenamenti nelle gambe ma è andata bene. Mi aspetto un gran finale di stagione da lui. Ne abbiamo bisogno.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
13 giorni fa

su entrambi i gol un portiere forte avrebbe detto la sua a mio avviso
Ma anche il sirigu versione 2019-2020 penso che avrebbe fatto di piu
certo, veniamo dalla strapapera di Savic.
nuovo film: lui è peggio di me

michelebrillada
michelebrillada
13 giorni fa

per conto mio non ha fatto nulla di speciale e sui due gol specialmente il primo fosse stato piu reattivo lo poteva evitare come anche il secondo non da piu nessuna sicurezza non parliamo poi di giocare con i piedi è penoso

Toro, non è questo il miglior Belotti: il Gallo è meno bomber rispetto all’andata

Belotti come Sanabria e Zaza: anche il Gallo nelle rotazioni di Nicola