Torino-Parma: partita a rischio rinvio. L'11 marzo potrebbe non giocarsi

Incredibile: Torino-Parma può essere di nuovo rinviata!

di Andrea Piva - 2 Marzo 2020

Parma-Spal potrebbe essere recuperata lunedì 9 marzo, se così fosse Torino-Parma, in programma mercoledì 11 marzo, si giocherebbe in un’altra data

Torino-Parma potrebbe essere rinviata una seconda volta. Una notizia che ha del clamoroso, se si considera che solamente pochi giorni fa, il 27 febbraio per l’esattezza, la Lega aveva calendarizzato il recupero a mercoledì 11 marzo alle ore 18.30. Questo perché si sta facendo sempre più strada l’ipotesi di recuperare nel prossimo weekend le partite non giocate nello scorso turno: tra queste, oltre a Juventus-Inter, c’è anche Parma-Spal. La nuova ordinanza emessa nelle scorse ore dalla regione Emilia-Romagna vieta però lo svolgersi di eventi sportivi fino a domenica 8 marzo: l’unico giorno disponibile per disputare Parma-Spal diventerebbe quindi lunedì 9 marzo.

Torino-Parma: ipotesi nuovo rinvio

Se questa data dovesse essere confermata, il nuovo rinvio di Torino-Parma diventerebbe inevitabile: la formazione di Roberto D’Aversa non potrebbe infatti scendere in campo, in trasferta contro i granata, appena due giorni dopo aver giocato il derby emiliano. E quando verrebbe allora giocata Torino-Parma? Sono due le soluzioni a disposizione della Lega: o posticiparla di ventiquattro ore, a giovedì 12 marzo, o scegliere un mercoledì libero nelle settimane successive.

Caos calendario causato da Juventus-Inter

A oggi la squadra granata non sa ancora con certezza quando tornerà in campo la prossima volta e quale sarà il suo avversario (visto che anche Torino-Udinese è a rischi rinvio): una situazione di incertezza che rende più complicato anche il compito di Moreno Longo, che non sa quale partita deve iniziare a preparare.

Il caos calendari, che ha portato a questa situazione di incredibile incertezza, più che per l’allarme Coronavirus è nato negli ultimi giorni, per la contrarietà della Juventus di giocare a porte chiuse contro l’Inter e la scelta della Lega di assecondare le richieste bianconere rinviando al 13 maggio le partite originariamente previste senza pubblico sugli spalti. A rimetterci ora è tutta la serie A.

3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
7 mesi fa

Qui non si è ancora capito che o si gioca a porte chiuse o si continua con sta pagliacciata

jerry
jerry
7 mesi fa

Chiudiamo qui il campionato e siamo salvi

Fabio (febius6)
Fabio (febius6)
7 mesi fa

Dato che la nostra pseudo-società non ha alcuna voce in capitolo, torneremo a giocare soltanto il 15 a Cagliari…