Toro, scatta il raduno: appuntamento al Fila per squadra e tifosi

di Veronica Guariso - 4 Luglio 2019

Oggi alle 16.45 ci sarà il raduno della squadra al Filadelfia con il primo allenamento che darà il via alla stagione 2019/2020

Tutto pronto o quasi per dare il via alla stagione 2019/2020 del Torino. I granata hanno anticipato il raduno ad oggi alle 16.45 per preparare il debutto in Europa League. Oggi la squadra si ritroverà al Filadelfia per svolgere il primo allenamento e cominciare la preparazione in vista di Bormio. Il ritiro è previsto dall’8 al 18 luglio ma il Toro ha scelto di ritrovarsi come sempre qualche giorno prima per test fisici e visite di rito. I tifosi avranno così la possibilità di riabbracciare i propri beniamini già questo pomeriggio, assistendo all’allenamento a porte aperte e facendo sentire tutto il proprio calore. Con i preliminari di Europa League in dirittura d’arrivo sarà importante anche la carica dei tifosi. Un traguardo che sembrava lontano ma che invece è arrivato gratificando l’intero ambiente per gli sforzi eseguiti nella scorsa stagione.

Poche assenze per il primo raduno stagionale

C’è tanto entusiasmo per la stagione che sta per cominciare, sia tra i giocatori che tra i tifosi. Non tutti saranno presenti: all’appello mancherà chi ancora impegnato con la propria Nazionale e chi ha concluso da poco.

Aina infatti è impegnato con la Nigeria in Coppa d’Africa, mentre Millico sta lavorando con l’Under 19. Rincon invece avrà qualche giorno in più: solo venerdì scorso ha giocato l’ultima partita di Coppa America con il Venezuela. Assenti Lukic e Bonifazi ma anche Edera, che ha annunciato di doversi sottoporre ad un intervento alla spalla.

Segre e Candellone da subito a disposizione

Tra i presenti al raduno ci sarà chi torna dai prestiti come Segre e Candellone, altro giocatore cresciuto nel vivaio granata. Entrambi si sono resi protagonisti con il Venezia ed il Pordenone, approdato in B anche grazie ai suoi gol. Entrambi, che hanno avuto la possibilità di giocare nelle giovanili granata, sognano il grande salto di qualità.

Mazzarri, se venisse particolarmente colpito dalle loro doti, potrebbe scegliere di portarli con sè con il suo Toro impegnato su tre fronti: Europa League, Coppa Italia e campionato. Già da oggi cercheranno perciò di mettersi in luce.

più nuovi più vecchi
Notificami
michele-miva
Utente
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"

leggete la gazza di oggi. Che bell’intervista a Cairo. Un acquisto in attacco, un centrocampista per la panchina e zero terzino sx (si adatta berernguer). Come godo. !5 milioni in più dallEL e lui non compra niente. Forse il secondo portiere serve……a detta sua.

DSR
Utente
DSR

https://www.iltorosiamonoi.com/2019/07/01/lanalisi-de-il-sole24-ore-del-bilancio-del-toroche-torna-in-rosso/?fbclid=IwAR1TJmm2afK2tS4-9Png9BN7cd_H1Gocp7IhPKlqtdJpxkpBBvkXZq0DLPE

DSR
Utente
DSR

Bambole non c’è una lira…

michele-miva
Utente
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"

E i soldi dell’europaleage. I soldi dell’8 posto? levvendite di ljacic e compagnia bella. Mah

michele-miva
Utente
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"

letto…..ora è chiaro. Al 31 di dicembre. A oggi siamo assolutamente in attivo. Njang, ljacic, avelar, 15 mil dall’Europa, qualche milione per essere arrivati in alto in classifica. I soldi ci sono li cacci fuori.

Fabio (febius6)
Utente
Fabio (febius6)

Ho letto una parte dell’intervista sul sito della Gazzetta, mi sembra persino peggio, parla di un titolare per l’attacco, una riserva per il centrocampo e il terzo (!) portiere…con Rosati che allora a questo punto è stato promosso secondo…inoltre specifica che per il 25 siamo comunque già a posto così… Leggi il resto »

DSR
Utente
DSR

Poche assenze per il primo raduno stagionale?
Già la rosa è ristretta poi togli Aina, Rincon, Millico, Edera, Lukic e Bonifazi ma cosa ci rimane?

Bagna cauda
Utente
Bagna cauda

Speriamo sia a porte aperte 😀