L’agente di Duvan Zapata ha confermato che il colombiano resterà ed è contento al Torino: con lui si riproverà a centrare l’Europa

Il Torino riparte da Zapata. Tra i tanti punti di domanda che circondano l’ambiente Toro, a partire dalla figura del nuovo allenatore, il club può invece rasserenarsi a proposito della situazione del colombiano. Come confermato dal suo agente, Zapata si trova bene ed è contento al Torino e proseguirà la sua avventura all’ombra della Mole. Un segnale forte da parte dell’attaccante: nonostante la qualificazione all’Europa sia sfumata agli ultimi metri della maratona, il numero 91 è pronto a riprovarci caricandosi il peso dell’attacco sulle spalle. Ora la palla passa alla società, che dovrà lavorare duramente per mettere a disposizione del nuovo tecnico una squadra competitiva. E il primo passo necessario sarà quello di provare a non cedere gli elementi cardine della rosa.

Zapata cuore Toro, la sua permanenza non era scontata

Dopo una stagione ricca di delusioni e occasioni sprecate la permanenza del colombiano non era affatto scontata. Zapata è un giocatore con più di 40 presenze tra Champions ed Europa League ed è normale che voglia competere ad alti livelli. Soprattutto in questa fase della sua carriera in cui l’età avanza e il tempo per raggiungere traguardi importanti è sempre meno. Eppure il colombiano ha giurato amore al Toro. Senza coppe, senza Europa, con la sola ambizione di provare a centrare la qualificazione il prossimo anno. Tanto dipenderà anche dai suoi gol, che nella prima parte di stagione sono mancati. Sarà importante riprendere da dove aveva lasciato e dare continuità ai 13 gol messi a segno al suo primo anno con la maglia granata. E quel che sarà sarà.

Duvan Zapata of Torino FC looks on during the Serie A football match between Torino FC and Juventus FC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-06-2024


16 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
leftwing
leftwing
8 giorni fa

Meno male.

mavafancairo
8 giorni fa

we all have a dream, yes… il pezz.ente che si leva dal kaz !

thethaiman
8 giorni fa

Sognare ancora? Ma quando mai può sognare un tifoso granata con una rosa di tale mediocrità. Onore a Zapata che resta in una desolazione del genere.

Ricci-Italia, solo un arrivederci: e non è una bocciatura

Da Caccavo a Weidmann: com’è andata la stagione degli ex Primavera