Contro il Milan, prestazione sottotono di Belotti, messo in ombra da Sanabria. I due verranno alternati da Juric

Dopo la vittoria contro il Genoa c’era il Milan ad attendere il Torino di Juric, che ancora una volta non è riuscito a portare a casa punti contro una big. Tra i problemi principali, l’assenza di tentativi soprattutto nella prima metà di gioco che ha vanificato la bella prestazione dei granata. Il cinismo dei rossoneri sottoporta è invece stato premiato con i tre punti in palio. Andrea Belotti è stato meno incisivo e presente sul fronte offensivo. A confermare ciò, l’ingresso in campo di Sanabria, che ha spostato gli equilibri, senza però assicurare almeno il pareggio ai suoi. Le gerarchie di Juric potrebbero quindi essere ridefinite.

Toro, un Belotti sottotono contro il Milan

Uno dei ritorni più attesi è diventato realtà nel match tra Torino e Milan: Andrea Belotti è infatti finalmente partito da titolare. Aspettative alte condite da ammirazione e voglia di rivederlo con la cresta alta sono però state ribaltate in pochi minuti. Non è infatti sembrato lo stesso a cui ha abituato tutti. Che sia la questione rinnovo o il recupero non ancora del tutto avvenuto dopo l’infortunio, l’unica cosa certa è che il meglio deve ancora venire. Se contro il Genoa, la sua voglia di fare ha dominato le scene, una partita da titolare era forse un passo troppo grande anche per lui in questo momento. Per fortuna però, le scelte del club non finiscono lì.

Sanabria è pronto ad alternarsi con il Gallo fino al suo recupero totale

Tonny Sanabria è infatti l’altro attaccante su cui Juric ha deciso di puntare. Il paraguaiano, autore di un buon inizio di stagione è riuscito ancora una volta a dire la sua e mettersi in luce. Il suo ingresso in campo contro i rossoneri ha infatti spostato gli equilibri e reso il Toro più offensivo ed efficace sotto porta. Due occasioni da gol per lui nei quarant’uno minuti giocati contro quelle assenti per il Gallo, in campo per cinquantaquattro. La differenza prestazionale tra i due, che per Juric sono una risorsa preziosa ma difficilmente condivideranno il campo, può muovere l’ago della bilancia a favore di Sanabria e consentirgli di alternarsi anche sul fronte della titolarità con il compagno di reparto. Questo almeno fino al recupero completo di Belotti che non arriverà prima della pausa e quindi dopo lo Spezia.

Andrea Belotti e Antonio Sanabria
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-10-2021


21 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
AT72
AT72 (@at72)
1 mese fa

Ma quale ballottaggio? Oramai Sanabria ha riposato e si riprende meritatamente il suo posto al centro dell’attacco. Il ballottaggio è per gli ultimi 15 minuti tra Belotti e Zaza.

toro e basta
toro e basta (@toro-e-basta)
1 mese fa

Un opportunità gliela farei anche a Zaza, dietro la linea di fondo a fare il raccattapalle…

toro e basta
toro e basta (@toro-e-basta)
1 mese fa

Se ritorna in forma, Belotti è più incisivo di Sanabria.
Al momento il paraguaiano sta meglio, forse partiremo con lui e nel secondo tempo Belotti

AT72
AT72 (@at72)
1 mese fa
Reply to  toro e basta

Peccato che con quei piedi il Gallo non è adatto al gioco della squadra…..

toro e basta
toro e basta (@toro-e-basta)
1 mese fa
Reply to  AT72

Dai allora @AT vai al PSG e compra Messi che sembra voglia andarsene.
Glielo regali a Cairo così lo fai felice

Praet, profumo di ex: vuole essere titolare

Chi è Dennis Praet, centrocampista del Torino: la carriera del belga