Torino, terzini in difficoltà: Mihajlovic deve puntare sul turnover

142
De Silvestri
17.09.2017 - Torino - Serie A 4a giornata - Torino-Sampdoria nella foto: Lorenzo De Silvestri

Ansaldi è stato risparmiato per Torino-Roma: Molinaro è in affanno e De Silvestri, gol a parte, non sempre copre con efficacia. E Barreca…

Le indicazioni tattiche a poche ore dal Crotone-Torino erano state confermate, poi, dalle formazioni ufficiali: non sarebbe stato Ansaldi a scendere in campo contro i pitagorici, bensì Molinaro, nonostante le amnesie difensive che ai granata molto erano costate nelle scorse partite. A Crotone, effettivamente, è toccato nuovamente all’ex Parma difendere la fascia sinistra: un compito che ha funzionato a metà. Così come, dall’altra parte, per Lorenzo De Silvestri, che se ha salvato il Toro con una rete allo scadere, ha comunque non poche responsabilità in occasione delle due reti subite dal suo portiere Sirigu. Ed è qui che emerge una questione quasi annosa in casa granata: quella dei terzini.

Le fasce difensive, con la cessione improvvisa di Zappacosta a fine mercato, sono evidentemente in difficoltà. E gli infortuni c’entrano poco. Certo, avere un Barreca in più a disposizione avrebbe fatto la differenza, e non poco. Ma anche quando ha giocato, il talentino granata ha mostrato alcune lacune in fase di ripiegamento che già gli venivano imputate lo scorso anno: la strada per diventare un giocatore completo, insomma, è lunga. E se la guarigione dal problema muscolare sembrava imminente (si pensava, dalle valutazioni di inizio settimana, che avrebbe addirittura potuto aspirare a una convocazione per la sfida con i rossoblu), ora invece pare stazionaria. Della serie: ci vorrà ancora pazienza. Che non vuol dire, però, non cambiare mai.

Il Toro ha infatti, appunto, ancora a disposizione proprio Ansaldi, che a Udine e anche contro la Juventus non è stato negativo, ma che fatica a ritagliarsi uno spazio da titolare, anche di fronte alle prestazioni non particolarmente esaltanti dei compagni. I problemi numerici ci sono, ma provare a cambiare qualcosa, sulle fasce, non guasterebbe affatto. Il Torino ha dimostato in queste apparizioni di patire gli attacchi sugli esterni: Crotone è l’ultimo esempio. Fasce in crisi, difesa senza molti meccanismi: Mihajlovic avrà molto su cui lavorare in settimana. Forse più ancora che sulla testa dei suoi giocatori: la tattica, ora, ha la precedenza.

142 Commenti

  1. Miha non sa gestire i suoi giocatori ed è in grado di far uscire fuori il peggio da essi. Deve solo ringraziare falque che assieme a ljialic belotti e baselli con le loro giocate individuali gli hanno fatto fare quei 13 punti che ancora lo tengono sulla panchina. Cmq dopo due pareggi con crotone e verona cosa vuoi che ti fa con Roma Napoli inter o Lazio… cosi come ci ha allenati il serbo queste ci asfaltano

  2. Il centrocampo rimane il problema da sempre. Baselli è un cadavere, gioca sotto ritmo, balla e s’innervosisce.Giocherà solo per non che si svaluti. Avete visto Veretout che forza? Ecco quelli buoni sono così..sappiamo anche che quando arrivano al Toro sono una seconda scelta, purtroppo.

  3. Qualcuno spieghi a odix77 che il calcio non sono figurine..apprezzo il suo sforzo di voler spiegare quanti millesimi di secondo ha giocato tizio invece che caio, ma la sostanza non cambia. Con 50 milioni avevi il dovere di presentarti al via senza lacune nella rosa.
    Lacune che – chi come me (e dico purtroppo, perchè non sono certo contento di aver ragione sia chiaro) – aveva ampiamente sottolineato. Erano palesi, lampanti e stanno inevitabilmente venendo fuori

    • infatti proprio perchè non sono figurine da metrtere su un album a piacere devi fare i conti con dinamiche che su un album non ci sono… tu costruisci il TORO= con 22 figurine, io mi rendo conto che non sia possibile…

    • scusa mi permetto di aggiungere, queste lacune che ritieni ci siano sono cosi gravi da non permetterci di vincere con verona o crotone?o di faticare a benevento?o a bologna? quindi secondo te queste lacune oggi fanno si che il Toro che può scendere in campo sia piu scarso di Crotone e Verona o cmq loro pari visto il risultato?… ecco per me no… anche ammesso che si sia inferiori rispetto alle nostre concorrenti per l’EL cosa che posso anche accettare anche se non concordo non siamo di sicuro inferiori al 90% delle squadre incontrate fin qui.. eppure : abbiamo fatto pena e abbiamo subito una caterva di GOL… se escludi la JUVE, e il pareggio con la samp per il resto abbiamo incontrato tutte squadre di bassa classifica.. ritieni quindi la rosa del TORO inadeguata a vincere con queste squadre? io NO io vedo un allenatore che non ne fa una giusta….

      • Sono d’accordo, inutile e anzi dannoso dare alibi a mister e giocatori, con quelli che abbiamo tecnicamente avremmo dovuto fare meglio, purtroppo io ritengo che Miha non sia un mister di valore, né tatticamente ne caratterialmente e quindi gli ultimi minuti col Verona e i trequarti della partita a Crotone, insomma delle otto partite giocate non riesco a salvarne una giocata bene da cima a fondo. Questo Toro non ha molta grinta, anzi…corre poco e sbaglia troppo tecnicamente per quel che potrebbe fare…manca carattere e voglia di imporsi, dopo il bel quarto d’ora iniziale del secondo tempo la squadra ha smesso di insistere, contente del pareggio ma se si vuole arrivare in alto ci va più personalità e desiderio di vincere e qui Miha non ha trasmesso granché…

  4. @odix c’è un filo logico nella tua tesi che condivido e cioè la scarsa disponibilità di alcuni a fare panca al Toro , tuttavia sotto un certo livello non possiamo scendere perché se no non andiamo da nessuna parte. esempio: Strinic serviva eccome e se Barreca aveva una offerta buona, e la panca gli fosse stata stretta, lo si sarebbe dovuto cedere. Il panchinaro però non può mai essere Molinaro che è IMPRESENTABILE se parli di EL. Se parli di 15 posto ok forse con Molinaro sei adeguato, ma anche no perché quel signore a mio parere può giocare solo più e a stento in serie B.

    • ripeto le riserve delle nostre concorrenti sono? dato che giochiamo contro le altre e non da soli e dato che non siamo da EL perchè non abbiamo le riserve, le altre che sono da EL hanno in panchina chi!?!?….per esempio quali sono i terzini titolari di samp – fiore – atalanta e quali sono le loro riserve?….. se consideriamo : napoli,roma,juve fuori portata….. Inter, Milan mine vaganti hanno il potenziale per arrivare anche prime ma sono anni che fanno pena…. la lazio…da li in poi la giochiamo con fiore samp e atalanta secondo voi e anzi tu sei uno dei sostenitori dell’atalanta che ricordo prima dello scorso anno (in cui poi ha venduto tutti) arrivava a ridosso della zona retrocessione praticamente 1 anno su due….queste squadre le ritieni piu attrezzate di noi… l’atalamnta gioca con petagna centrale di attacco e le riserve?? le riserve di queste squadre dove sono? per me sono anche peggio delle nostre.

      • Odix l’Atalanta a centrocampo gioca a 3. E per questi posti ha le seguenti principali alternative: cristante deroon Freuler Kurtic ilicic + altri 2 semi sconosciuti quali Haas e Schimidt. Tu hai 3 giocatori spendibili + Valdifiori che fa numero in un centrocampo a 2 e nulla più. Obi non è un giocatore affidabile. La realtà dice questo. Non è che se dico che gli elefanti volano quelli lo fanno ok? Obi è un di più che tieni li caso mai potesse capitare di farlo giocare e che contemporaneamente lui sta bene. Trattasi di congiunzione astrale , nulla più. Obi e Gustavo per ragioni diverse non sono computabili alla categoria giocatori di serie A. Fattene una ragione.

        • direi che su obi e gustafson c’è poco da aggiungere, ma noi giochiamo a due… e ad oggi diciamo che sono in 4 di discreto livello… l’atalanta gioca a tre , ha 5 giocatori e due gustafson….quindi in sostanza giocando a tre ha due riserve, noi giochiamo a due e ne abbiamo due…. non vedo grandi differenze….ma anche ammesso che ti dia ragione parliamo del resto? petagna titolare VS belotti ?? e le riserve chi sono? e in difesa chi hanno? sia come titolari che riserve?….dietro gomez chi c’è?

          • Odix io preferisco complessivamente la rosa della Dea alla nostra ma sono opinioni. Il calcio x me è un prodotto è non una somma. I coefficienti dei singoli fattori che sono i calciatori vengono esaltati dagli equilibri nei quali il DS prima e l’allenatore poi , sono fondamentali. Noi non ci siamo proprio e guarda caso nell’unico anno in cui abbiamo fatto un mercato sensato, medesto con molti limiti e qualche errore, siamo arrivati settimi. Niang è stata la pietra tombale, La devastazione dei terzini e il centrocampo col contagocce la fossa nella quale ci siamo voluti ficcare con la benedizione del Mister. Ora ci aspetta la gogna. Ovviamente spero di sbagliare.

          • io come detto invece penso che la rosa sia piu che suff se messa in mani dcenti e disicuro era piu che suff per affrontare il campionato fino ad oggi….e invece….

  5. @Odix77
    mio Dio ma hai fatto un lavoro certosino, ti sei cercato tutte le cose, devi essere veramente appassionato. Complimenti.
    Devi anche essere un chiacchierone dal vivo eheheh visto che ti dilunghi sempre nello scrivere ehehehe
    Non sto prendendo in giro, complimenti!

    • Si sono un chiacchierone… però ora potresti dirmi cosa ne pensi? qui tutti dicono che non abbiamo la rosa in confronto alle altre e si cita tra le altre samp atalanta fiorentina.. puoi dirmi la tua?!?è uno scambio di opinioni….per me è abbsatnza evidente che TUTTI non hanno riserve all’altezza, che se prendo gli 11 titolari di fiorentina samp e atalanta e i nostri 11 titolari a parità di modulo non ne cambio uno e quindi? ma ti faccio al domanda diretta : RINCON + BASELLI : “”Cristante 7;De Roon 7;Freuler 7;Hateboer 7;Kurtic 6″” : “””barreto, lynetti, praet,torreira,verre”” : “”Varetout 8;Dias 7;Benassi 7;Badeji 6;Moreno 4;Pepe 2;Eysseric 5;Zechnini 1.”” dimmi quli di questi giocatori di queste tre squadre prenderesti al posto e ripeto al POSTO di Baselli e Rincon… e lo ripeto al POSTO di, non come panchinari… io mi tengo i miei….

      • Ti ringrazio per avermi chiamato in causa ma cerco solo di parlare per le cose che so e non sono abituato ad espormi e, peggio, perdere la credibilita’ per cose che non conosco bene. In fatto di giocatori io ne so poco e se guardi non commento quasi mai al riguardo. Come te, quest’anno speravo di piu’ con questa rosa che anche se striminzita e sanza riserve, mi pare che potesse rischiare di fare bene. Secondo me il male viene da chi gestisce la rosa dei giocatori, li si vede la bravura e sopratutto l’intelligenza dell’allenatore, Fare l’allenatore presuppone proprio mettere in uso l’intelligenza, cioe’ in questo caso saper ottimizzare e far rendere un gruppo di uomini e portarli al massimo del rendimento possibile teorico. Ci sono allenatori che riscono per esperienza a forza di sbagliare, ci sono allenatori che utilizzano metodi logici e altri ancora, ripeto, credo che anche se con poche riserve e mal gestite, avremmo/dovremmo riuscire a far meglio di cio’ che facciamo. Troppi quest’anno ci hanno messo stto semplicemente con la voglia e l’organizzazione.
        Non entro nel merito della tua domanda perche’ sono ignorante in materia. Non saprei rispondere. Mi fido di te.

        • comunque si, indirettamente ti ho risposto anche senza volere, penso che abbiamo la coperta troppo corta nei reparti, ma con una buona organizzazione di gioco, che non si basa solo sugli individualismi, si puo’ benissimo ovviare e non servono solo e sempre fuoriclasse se hai degli schemi ben precisi.
          Probabilmente tu che conosci meglio la cosa mi dirai che anche gli altri non stanno meglio. Probabile

          • gli altri non stanno tanto meglio… ma rimane il fatto che gli altri samp a parte non li abbiamo incontrati, quindi fino ad oggi anche ammesso che la rosa non sia adeguata, cosa che non penso, non può valere per partite contro verona, benevento,crotone.. e quindi sposo al 100% il fatto che questa rosa fino ad oggi avrebbe dovuto fare nettamente meglio e quindi per me le colpe OGGI sono dell’allenatore….

  6. Parliamo di queste rose cosi piene di sostituti :
    Atalanta gioca a 4 in mezzo al campo : Giocatore presenze : Cristante 7;De Roon 7;Freuler 7;Hateboer 7;Kurtic 6;Ilicic 8(è un attaccante);Gosens 4..
    Fiorentine-Giocatore presenze : Varetout 8;Dias 7;Benassi 7;Badeji 6;Moreno 4;Pepe 2;Eysseric 5;Zechnini 1.
    Inter gioca con due centrali centrocampo difensivi e vecino piu avanzato : di centrali ha Borja valero, gagliardini,e lo stesso vecino.. il resto sono tutti giocatori offensivi, brozovic,candreva,perisic,Joao mario un pò come i nostri vari trequartisti adem iago niang boye (ovviamente piu forti quelli dell’inter
    concordo)
    La samp in mezzo al campo ha :barreto, lynetti, praet,torreira,verre…gioca con tre centrocampisti e ramirez trequartista..alvarez alternativa a ramirez…. in 5 diciamo buoni per tre posti…in difesa giocano con regini e silvestre… cosi per dire… e dietro di loro c’è da ridere…. e potrei andare avanti su ogni squadra tolta qualcuna….e a dire il vero potrei tirare dentro anche Juve, lazio, roma perchè in questo caso sono squadre che partecipano alle coppe quindi i doppioni devono esserci obbligatoriamente e spesso non ci sono neanche li….quindi se volete continuare a criticare va bene, ma almeno non dite che le altre ahhh le altre quante alternative, quanta panchina quanti giocatori… perchè è una CAZZATA!!!

  7. Ragazzi io non so se al Torino Fc ci sono o ci fanno. A volte sono portato a pensare in un modo a volte in un altro, ma per sintetizzare: l’Atalanta ha 9 punti e sta funzionando; il Milan ha 12 punti e non sta funzionando ma potrebbe funzionare; il Toro ha 13 punti e non funzionerà – inteso come possibilità di ambire a qualcosa – per chiari limiti di organico che un altro allenatore (forse) ma è un grosso forse, potrebbe limitare ma non attenuare al punto da renderci competitivi. Solo un mercato serio a gennaio, che Cairo non farà, potrebbe rimetterci in pista unitamente ad una infinita dose di culo che ad oggi, per onestà intellettuale occorre dirlo, non abbiamo avuto.

    • limiti che invece gli altri no hanno, l’atalanta per esempio ha una rosa stellare… la fiorentina pure la samp poi non parliamone.. le nostre dirette concorrenti hanno tutte rose fortissime e soprattutto con un sacco di panchinari di livello…… vero?

  8. mah.. leggo sotto che de silvestri e molinaro son oinadeguati e dovevamo venderli.. dunque ammesso che i titolari al netto di infirtuni dovrebbero essere per tutti noi : ansaldi e barreca mi si pongono alcune domande .
    1)perchè ansaldi non gioca?
    2)davvero ritenete molinaro se inteso come riserva del giovane barreca non adeguato appunto al ruolo di riserva?
    3)davvero ritenete de silvestri se inteso come riserva di ansaldi o quando era con noi zappacosta non adeguato al ruolo di riserva?
    In sostanza al TORO , squadra fino ad oggi di metà alta calssifica senza coppe volete 22 titolari?…
    Se mi chiedete cosa ne penso di De silvestri e molinaro titoalri allora ok concordiamo tutti, ma come riserve? ma chi cazzo volete al Toro voi come riserve? per favore illuminatemi…. stesso discorso per il centrocampo anche se c’è giustamente il problema OBI…. rincon e baselli titolari in un modulo a 2… riserve : acuqa e obi e valdifiori…. anche qui chio cazzo pensate debba essere il panchinaro del TORO? e andiamo avanti : Belotti in condizioni normali al TORO gioca tutte le aprtite , ma diciamo anche che ne salta 4-5 … chi sarebbe la punta di valore che verrebbe lo ripeto al TORO senza neanche le coppe per fare da panchina fissa sulla carta a Belotti??… benassi è andato via perchè nel modulo di miha l’allenatore lo considerava seconda scelta…forse non vi rendete conto che al momento il TORO ripeto senza neanche le coppe non può permettersi non solo dal punto di vista econominico ma soprattutto gestionale VERI e REALI doppioni dei titolari… è normalissimo che il 5 centrocampista sia gustafson o l’ultimo esterno edera… o cosi o vecchi , vedi burdisso in difesa….mi sembra che vivate nel mondo delle favole… ripeto al momento il centrocampo è “sconvolto” dal fatto che le due seconde scelte principali sono rotte, OBI cronico, su cui però avevano scommesso e acqua…. e l’alternativa è la terza scelta….. le quinte scelte , gustafson in una squadra in condizioni normali servono proprio per emergenze…..

    • Ma Castan, Rossettini e Ajeti che tu l’anno scorso difendevi dove non giocano o dove giocano oggi? Vediamo in quali squadre andranno a giocare le nostre cosiddette seconde linee l’anno prossimo e poi ne riparleremo.

      • No no Pietro io non difendevo proprio niente.. ho solo sempre sostenuto che con miha i difensori sono sotto assedio..giocando senza nessuna fase difensiva pagano colpe anche al di là dei loro “demeriti”…. e infatti si spiega benissimi anche adesso con difensori di livello superiore per tutti nkoulo e lyanco che però fanno le stesse figure da cioccolatai di rossettini ajeti e castan (che poi castan fino al derby era stato a mio avviso si un buon livello)…mi dici invece dove giocherebbero le riserve dei centrocampisti titolari di atalanta, samp,fiorentina ?? grazie.

      • tifa real madrid perchè al Toro non può accadere… per quello che dico che vivi in un mondo tutto tuo distante anni luce dalla realtà.. non è solo un problema di soldi è un problema di gestione….. Simeone sarebbe venuto al TORO per fare panchina a Belotti? e chi non lo avrebbe voluto simeone?? ma lui non sarebbe venuto per stare in pamchina e cosi vale per tutti quelli che avresti voluto….. niang per esempio sarebbe venuto al Toro se avessimo deciso di giocare con il 4-3-3 con la prospettiva di essere dietro a Adem e iago? ovviamente NO……e sarebbe stato un bene per noi….strinic sarebbe venuto a fare il titolare e quindi barreca?ecc ecc ecc

          • tanaka la risposta è obbligatoria… tifi Torino e auspichi qualcosa che a stento riescono ad avere le grandi… quindi o non capisci chi stai tifando o come detto vivi in un mondo parallelo…. perchè quello che chiedi è impossibile e ho provato a spiegartelo….vuoi provare a rispondere? prendo simeone a 20 milioni e poi?? lo lascio in panchina per 30 partite mediamente a stagione? no, cambio modulo , gioco a due punte e allora finisce in panchina Iago falque, che secondo te resterebbe al toro con la prospettiva di stare in panchina? prendo strinici e barreca finisce in panchina, lo stesso barreca che ha un’offerta credo dalla roma per magari fare panchina ma guadagnare di piu.. che fa barreca con l’arrivo di strinic? chiede la cessione….ma se già solo acqua voleva andare via con l’arrivo di rincon.. e parliamo di acqua… e benassi ?? non p andato via perchè sulla carta relegato a seconda scelta?pensi che un benassi non sarebbe tornato utile vista la moria dei centrocampisti? ma certo che si… ma lui in panchina non ci voleva stare…. ecc ecc ecc ecc

  9. L’ipotesi del complotto è sempre affascinante e sempre divertente.

    Vediamo: Belotti è già stato venduto alla gobba lo scorso anno (volevano provare un altro anno il panzone, ma non funziona).

    Allora gli mettiamo il modulo contrario e facciamo giocare bene Ljajic. Che è il prossimo da vendere. E forse Baselli.

    Giochiamo male apposta e infatti tutto coincide.

    E poi: come faceva a sapere Niang che avremmo corso poco?

    Sono tutti segnali chiari di un complotto tutto preparato. Anche le buche del campo.

    @Hic: mi hai quasi convinto!

  10. Abbiamo dei terzini che non hanno nella fase difensiva il loro lato migliore, ma si sapeva. Piuttosto dal punto di vista individuale Molinaro che ho sempre reputato un buon giocatore mi pare in netto calo, non so se è un caso ( ma a ottobre mi pare assai strano che un giocatore abbia problemi di forma). De Silvestri aveva esordito bene con il Sassuolo ma non ha saputo ripetere quella prestazione e siamo già all’ottava giornata, Barreca e’ scomparso e Ansaldi non viene riproposto con continuità pur essendo chiaramente un giocatore di livello, quindi…per me occorre continuare a puntare a destra su DeS e sinistra con Ansaldi, è ad oggi la migliore coppia possibile.

  11. Perotti è una brutta bestia e ci servirebbe Ansaldi su di lui con la Roma, se non vogliamo subire cross continui. Certo Molinaro a sinistra… Quasi quasi preferisco Moretti, ma poi al centro toccano Burdisso (tenacia e esperienza) o Bonifazi (tanta voglia), che quest’anno non hanno ancora giocato, un bel dilemma senza Barreca e Lyanco!

  12. Ho fatto i conti: se Ansaldi, che deve avere circa 54 anni, deve giocare una volta al mese, alla fine le presenze saranno sette. Per spalmare l’ingaggio, diventa uno dei giocatori più cari degli ultimi anni. Povero Ansaldi.

  13. Barreca è un valore aggiunto che ha solo bisogno di giocare. Speriamo risolva presto i suoi problemi fisici attualmente non banali.
    Molinaro a malapena panchina, la scorsa stagione di fatto ha giocato poco per l’infortunio e son rimaste per così dire… ‘celate’ certe lacune.
    De Silvestri può far meglio, giocando. Di certo preferivo comunque Zappacosta ma è storia vecchia oramai.
    Ansaldi può essere un valore importante per duttilità e capacità di fare le 2 fasi.
    A Gennaio penso serva un innesto, a sinistra in luogo di Molinaro.

  14. Vedremo se a fine anno Ljijc avra’ brillato allora la missione sara’ compiuta e sara’ venduto bene, tanto il Gallo e’ gia’ potenzialmente venduto. Se sara’ cosi’ allora avremo la prova che l’ordine di giocare con questo modulo arriva da sopra Sinisa…..

  15. E per completare il quadro riporto quanto ho scritto ieri a tardissima ora:

    “Un ultima precisazione: il fatto risaputo e comprovato che l’invasato pazzoide non capisca un cazzo di calcio, di schemi, di moduli e di gioco è ancora il male minore.

    Ciò che è imperdonabile, vergognoso e aberrante è il suo comportamento fuori e dentro il campo sia verso i suoi collaboratori che verso una gran parte dei giocatori, tanto da un punto di vista fisico che psichico, specialmente verso i Giovani (basta leggere l’ultima intervista della scorsa settimana e le dichiarazioni allucinanti fatte su Gustafson, Boye e Berenguer, solo per fare un esempio, senza considerare tutto il resto). E chi non fa parte del suo “clan” viene messo ai margini e ignorato pressochè completamente (anche in questo contesto, come in tanti altri, chiamasi “mobbing”).

    Costui sta letteralmente facendo a pezzi lo spogliatoio (anche un cieco se ne sarebbe accorto) e, a ben vedere, sono sempre più convinto che questa “latitanza” dei giocatori in campo (“pupilli” esclusi, i quali tuttavia fanno pena e pietà lo stesso per come giocano in campo e per le dichiarazioni che rilasciano, vero De Silvestri…???), sia in parte voluta proprio per toglierlo dai coglioni e fargli la pelle.

    Altri sei mesi così e ci sarà soltanto terra bruciata intorno a lui, ma soprattutto una destabilizzazione pressochè totale dello spogliatoio e di molti giocatori, con gravi conseguenze finali (richieste di essere ceduti ad altre squadre e quant’altro).

    Una società allo sbando.

    P.S.: di bracciamozze si e detto e ridetto di tutto e di più…e non è non sarà mai abbastanza. Ma attualmente è lui il “padrone del vapore” e tale sarà sino a quando non deciderà di levarsi anche lui dai coglioni. Punto.”

    • Ma se lo facesse veramente per distruggere un giocatore e emarginarlo (es. Boye) perché poi farlo entrare la domenica? Su questo punto fa un po’ acqua il ragionamento. Basta fare come faceva Ventura che ti emarginava sul serio. Boyè e Berenguer finora hanno fatto TANTO cagare: se il loro livello è questo valgono la B, ma se veramente valgono devono giocare MOLTO meglio e con MOLTA più cattiveria. Su Gustafson sono meno convinto del valore del calciatore.

      • 1) Perchè lo fa sempre entrare quando la situazione e pressochè compromessa chiedendo al Ragazzo i miracoli…??? Perchè è stato preferito a Sadiq (che è in prestito senza diritto di riscatto), con Belotti fuori, mentre lui é un Giovane di proprietà della Squadra ? Perchè gioca sempre e solo scampoli di partita ? Perche il buzzurro pazzoide ha fatto delle dichiarazioni velenose, vergognose e piene di disprezzo sul suo conto, su quello di Berenguer e Gustafson ? Perche non fa le stesse “considerazioni su Niang e su De Silvestri…??? Idem per Berenguer.

        Se fanno veramente cagare, come sostieni, te lo dirà quando avrà fatto giocare ad entrambi almeno una decina di partite con continuità (vedi Niang e De Silvestri) e nel ruolo che prediligono, anteponendo tutte le sue cazzate e stronzate che ogni domenica ci propina sul campo e fuori.

        P.S.: se io fossi in Boye, dovendo sopportare tutte le cazzate del buzzurro, e soprattutto dopo aver letto quello che pensa di me come da dichiarazione pubblica, prima lo prenderei a testate e poi andrei da bracciamozze e gli direi “Vendimi che io questo stronzo non lo sopporto più”.

  16. Purtroppo Cairo difficilmente caccerà Sinisa, purtroppo (a questo punto) lo scorso anno a Firenze, quando nel primo tempo si toccò il fondo (a me era bastato Milan-Toro alla prima giornata), ci fu una reazione insperata e ottenemmo un clamoroso 2-2 per quanto si era visto nella prima parte di gara. Dopo il primo tempo di Firenze, Sinisa sarebbe stato esonerato, non c’era altro da fare. Ora si è ricominciato e siamo nuovamente confusi. Questa difesa non può restare a 4. Serve tempo per passare a tre, ma nemmeno troppo. Moretti e Bonifazi sono preparatissimi. N’Kolou al centro di adatterà bene. Lyanco è giovane e forte. Burdisso esperto alla grande. Molinaro sa giocare da esterno con difesa a tre. Idem Ansaldi. Sinisa si sbrighi a far vedere qualcosa, a dare un messaggio. Così non si può andare avanti e non è un problema di uomini, Niang a parte che è un acquisto assurdo. Cairo non è poco ambizioso, ma calcisticamente incapace e mal consigliato da chi lo circonda.

    • Faccio un esempio di mercato intelligente? Invece di prendere Niang punto su Palacio o Thereau. Chiamatelo usato siucro, ma tranquilli che i due mi fanno vincere più partite di Niang e vado in Europa. Per fare calcio servono uomini, innanzitutto. Gente affidabile e testata. Niang è l’esatto opposto. Palacio o Thereau, facile. Vecchi? Gli fai un biennale e poi li saluti. Risparmi e vinci. Troppo semplice?

    • non so se un’altro allenatore con una rosa costruita ad immagine e somiglianza di Sinisa,abbia la possibilità e il tempo di raggiungere risultati migliori in termini assoluti (EL) non mi disperei comunque in caso di sua “dipartita”

  17. Pensare che questo organico già incompleto prima e definitivamente affondato dopo l’arrivo di Niang, potesse lottare per qualcosa per me era francamente incomprensibile.
    La propaganda, il calendario è la nostra passione hanno scaldato gli animi per un po’ ma ora siamo già al capolinea. Uscirne non sarà né breve ( maggio è lontano) nè semplice. Sarei curioso e divertito se non amassi questi colori, al contrario sono molto molto preoccupato. Oddo se non andasse al Cagliari vi piacerebbe?

  18. Ma poi ci sarà sempre qualcuno che imputerà i mancati successi al fatto che la squadra è stata costruita su misura di Sinisa… (Berenguer? Gustaffson? Boye? Sadiq?). Prima del mercato Sinisa chiese 6/7 giocatori. Poi ne servivano 4, infine un paio. La colpa dell’allenatore è stata quella di avallare l’ennesima campagna acquisti sconclusionata e incompleta. Avessimo avuto un presidente con una parvenza di serietà, si vendeva Belotti a 70 milioni e si rifaceva la squadra. Ma con Cairo si sarebbe solo venduto Belotti e si sarebbe investito un terzo. Oggi abbiamo un problema di terzini. Negli ultimi 4 anni son passati da noi D’Ambrosio, Darmian, Peres, Zappacosta…. Ogni volta si è smantellato il reparto. Non abbiamo riscattato Immobile per 11 milioni, ma ne spendiamo 15 per Niang. Ma la colpa è dell’allenatore isterico… certo. Questa cecità o è malafede o è colpa delle pugnette che vi facevate da ragazzini.

    • Sicuramente la tua analisi e’ corretta ed oggettiva.
      La penso completamente come te, comunque, criticando Miha non perdo di vista il vero responsabile dell’oblio in cui siamo da 13 anni.
      Pero’ non comprendo la mossa tattica di affidare la squadra ad uno come Miha, posso capire che abbia voluto dare in pasto alla plebaglia dei tifosi uno specchio per allodole, della serie… dopo tanta noia, finalmente l’allenatore cazzuto (si fa per dire e sempre solo a parole lo e’).
      Ma dovrebbe aver saputo che con questo qui se le sogna le sue plusvalenze, questo NON E” CAPACE altroche’. Quindi non mi quadra la scelta…. e’ una zappa sui suoi piedi… non credi?
      Non ne comprendo la logica. Forse potrei ancora dedurne una malignita’: lo ha fatto sapendo che non avrebbe combinato nulla con lui e non avrebbe mai dato fastidio in alto e a Venaria, ma e’ troppo contorto il ragionamento, a lui interessano solo i soldi e la fama, quindi avrebbe dovuto usare il Toro in un altro modo. Credo che sia un fallimento del nostro pres……

      • L’ultima che hai detto Hic, e non è una malignità: lo abbiamo detto più volte quello che interessa a bracciamozze: e non è certo la qualificazione all’EL o altri obiettivi che comporterebbero maggiori costi per rinforzare la Squadra e un incremento “fuori dalle righe” del monte ingaggi.

        Mediocre anonimato, salvezza tranquilla, posizione di metà classifica e plusvalenze a go-go, nonchè un capro espiatorio ben pagato se le cose dovessero andar male.
        E se le cose continuano così, tra infortuni e cagate varie, le plusvalenze il prossimo anno se le sogna, anche se, scaltro e furbo com’è, ne dubito assai.

        • direi anche che: AVERE IL GALLO IN SQUADRA E FAR GIOCARE LA SQUADRA PER LJIAJC E” DA INCOMPETENTi O DA CHI E” IN MALAFEDE!
          IL GALLO E” STATO FERMATO, NON SI SA DA CHI E PER CHI.
          Se continuiamo cosi’ col gallo il presidente perdera’ un sacco di soldi…., capisco che si vuole valorizzare Lijajc per VENDERLO ma si perdono soldi sul gallo.
          SPero che il gallo vada al Barcellona che lo vogliono insieme ad altri al posto di Suarez… Glielo auguro.

  19. *34 partite per trovare posizione di Lijalic (da lui conosciuto molto bene)
    *Acquisto di Niang a caro prezzo (un anarchico del quale non si sentiva nessuna mancanza)
    *Schueramento in casa della Juventus con due (2) soli centrocampisti
    *Acquisto di De Silvestri da lui allenato per un anno al prezzo di 4 milioni ( se non é malafede non so cosa é)
    Queste sono alcune delle perle poi si potrebbe seguire con il primo anno sempre nella ricerca di un modulo con i 4 attaccanti lanciati ogni fine gara alla viva il parroco.
    Ha offeso pubblicamente e cacciato Maxi Lopez per tutto lo scorso campionato, ha cacciato Benassi, già nell’estate 2016 tentò di sbolognare Zappacosta al Sassuolo per far posto al pupillo De Silvestri, Barreca alla Roma non si è concretizzato per l’opposizione a Bormio dei tifosi con tanto di striscione. Per giustificare l’utilizzo dell’altro pupillo (fantasma) Niang dice che Berenguer, Boyè e Gustafson l’hanno deluso.

    • Elenco perfetto: il che dimostra che l’allenatore è connivente e d’accordo con bracciamozze (ovviamente in cambio di adeguata pecunia…!!) e dunque alla pari del medesimo per colpe e responsabilità.

      Ovviamente i vari De Silvestri, Niang, li ha voluti bracciamozze e non lui, le cessioni di Zappacosta e la quasi cessione di Barreca non le ha avallate lui, ovviamente le dichiarazioni da perfetto idiota della scorsa settimana su Gustafson, Berenguer e Boyè, con relative minaccie nei loro confronti non sono farina del suo sacco, ovviamente i suoi comportamenti in campo e fuori e gli atteggiamenti pubblici durante le varie interviste, da quando allena il Toro non posso essere imputabili a lui. E’ anche ovvio che non esiste il “clan dei pupilli” all’interno dello spogliatoio di cui lui è il “capoccia” e chi non si adegua viene messo ai margini.

      Il fatto che bracciamozze sia il principale responsabile dello sfascio della Società e della Squadra sull’altare dei quattrini e delle plusvalenze lo sanno anche i sassi, ma nessuno o quasi, ammette che chi lo circonda ed è suo dipendente, è colpevole quanto lui poichè connivente e complice.

      A proposito di “cecità”…!!!!

  20. Incollo un post di una certa “pimpa” su un’altro forum che mi piace perche’ definisce un po il mio pensiero.
    “Il punto è che la colpa non è di chi protesta e si rivela avere ragione,ma della società che continua a operare scelte folli nel mercato degli allenatori e dei giocatori.
    Che prendano un allenatore che merita questo nome e dei giocatori adeguati per raggiungere i traguardi sbandierati e poi ne riparliamo.
    Ma se si insiste con questi signori in campo e in panchina non c’è speranza e non perché io è ormai tantissimi altri ci svegliamo la mattina e visto che non abbiamo niente da fare decidiamo di parlare male della nostra squadra,ma perché la nostra squadra da sette anni è affidata a gente scarsa,con le dovute,impercettibili eccezioni.”

  21. Quello che francamente non capisco e’ l’involuzione nel gioco. Lo scorso anno siamo partiti a razzo, tanto che dopo un poco la squadra era spompa e dopo il derby anche psicologicamente distrutta. Ma con il 4 3 3 il Gallo segnava e il gioco era aggressivo, ricordo la Fiorentina , la Roma, battute con un bel calcio.
    Poi l’involuzione inconcepibile di questo modulo, e Belotti ha smesso di segnare, Ljijc ha cominciato a brillare e l’aggressivita’ e gli schiemi cominciato a sparire. Quest’anno siamo ingannati da una classifica in cui ci si salva ancora, ma solo e solamente perche’ le partite erano abbastanza facili. Siamo la squadra piu’ lenta della serie A, non si corre senza palla….
    Ma com’e’ possibile con un carovana di addetti ed esperti che ci si trovi a questo punto. Sin dall’inizio del campionato questa squadra non convince affatto.
    Cos’e’ capitato? Sicuramente voi che siete a Torino e vedete la squadra dal vivo lo avete capito. Io non ho info.

    • E’ capitato che si era puntato su un paracarro come Valdifiori che in un modulo come il 4-3-3 deve essere il leader della squadra..ma nel nostro caso era come se Er Monnezza avesse vinto l’Oscar come migliore attore. E’ durato qualche mese lui e sui compari Obi – sondicristallo, Acquah – cartellinorossofacile e Benassi – segnomachi mivedeincampoboh.
      Tutto lì

    • Probabilmente c’è maretta nello spogliatoio. E le dichiarazioni di Miha (“Abbiamo dominato per novanta minuti, nulla da appuntare alla squadra, ecc ecc) suonano davvero come una captatio benevolentiae per un gruppo che forse non è più tanto unito, né fedele al suo capo. Soprattutto perché queste dichiarazioni non corrispondono alla partita vista.

  22. L’anno scorso abbiamo fatto faville con il 4-3-3 avendo a centrocampo cadaveri come Valdifiori Obi e Benassi.
    Certo, subivamo molti gol..ma almeno li facevamo. E avevamo in difesa il Beckenbauer dei poveri – Rossettini. L’idea di cambiare modulo è stata – alla luce dei fatti – sciagurata: meno gol fatti, meno gioco, meno tutto. Il tutto per vedere rendere bene Baselli e Ljajic? troppo poco..
    Servivano 2 centrocampisti di spessore e continuare sulla quella strada. Il 4-2-3-1 può essere una variante in corso di partita o contro particolari avversari

    • infatti….
      quel poco che ho capito e’ che quando gli altri sono in superiorita’ a centrocampo ci distruggono, questo succede sempre, gli esterni non tornano e i terzini sono soli.
      Per non parlare della illogica (secondo me) sequenza di sostitutzioni operata dal nostro superpagato allenatore.

    • assolutamente d’accordo sul discorso del cambio modulo..che tra l’altro ha aiutato solo ljajic: baselli nel 433 giocava bene da interno (4 gol nelle prime 6 partite e una sola prestazione opaca contro la fiorentina)…col 433 abbiamo massacrato bologna cagliari palermo roma e fiorentina..il gioco c’era e la squadra girava..io non capisco cosa si aspetta ora a riprovare quel modulo..tra l’altro ora che il gallo è rotto puoi provare ljajic falso nueve con niang e iago sulle fasce..a centrocampo hai rincon (interdizione) valdifiori (regia) e baselli (inserimento)..non ti aspetti nemmeno che le ali tornino perché giocherebbero una decina di metri più avanti..il 4231 è un modulo che per questa squadra non va bene: eccessivamente lungo, senza filtro davanti alla difesa..senza raddoppi sulle fasce..con un regista sovraccarico di compiti..

      sui terzini che dire..stanno giocando quelli che dovrebbero essere i nostri panchinari..spero un giorno di vedere i titolari.

      • infatti, ma penso sempre di piu’ che non lo fa, lo e’!
        Non e’ capace, non e’ un’allenatore da serie A, si e’ fatto un nome da giocatore e basta, basta vedere la schiera di aiutanti che ha e non combina nulla lo stesso.
        Vedere il Gallo in questa condizione mi fa piangere, AVERE IL GALLO IN SQUADRA E FAR GIOCARE LA SQUADRA PER LJIAJC E” DA INCOMPETENTE O IN MALAFEDE!

  23. Premetto che miha, a parte le prime partite dell’anno scorso, non mi ha mai entusiasmato e che gli preferisco ventura.Ma non bisogna buttargli la croce sopra. Il materiale a disposizione é quello che é.
    E invece leggo molti che pur di difendere a spada tratta il presidente vorrebbero la testa del nostro allenatore..

    • perchè fate sempre questo collegamento che non esiste? perchè se si critica miha, per me inguardabile = difendiamo cairo?… puoi pensare che io per esempio invece ritengo il materiale molto buono e che sta rendendo al di sotto delle possibilità SOLO per colpa dell’allenatore??….nessuno si prende MAI la briga di elogiare cairo, di norma sono solo risposte agli attacchi….. entrando nello specifico : Niang è un errore (voluto da miha), De Silvestri è un errore (voluto da miha), lo schema tattico su cui si è anche impostato il mercato è un errore (voluto da miha)….. ora ad oggi posso dire che puntare su OBI è stato un errore, ma anche qui chi ci ha puntato?è un discorso vecchio ma mi sembra che ci sia un medico che si è esposto sulla tenuta del giocatore e un allenatore che ha dimostrato a piu riprese di considerarlo un titolare.. quindi se guardiamo la orsa ad inizio anno : rincon + baselli + obi + acqua + valdifiori….. per due posti….ritenetela poca roba io non ho niente da discutere, permettetmi di dire che la penso diversamente… è ovvio che l’errore principale è stato puntare su OBI, ma appunto non credo sia un errore presidenziale…o mi vuoi dire che CAiro ha chiesto a tavana di esporsi e a miha di cnsiderarlo titolare fisso?

      • Tanto é sempre la stessa storia. Da che mondo e mondo l’allenatore DEVE fare l’allenatore indicando la tipologia di giocatore che desidera e SPETTA alla società imporre i giocatori scelti al mister che li valuterà in base alle proprie caratteristiche.
        A te piace avere in rosa in ordine: Molinaro, desilvestri, obi, valdifiori, gustafson, sadiq, deluca( giocatori per me inadatti al livello nel quale dovremmo essere). O per parlare di giocatori che sarebbero dovuti andare a farsi le ossa come boye berenguer bonifazi? E 50M al netto di riscatti e stipendi in saccoccia? A me no.

    • A prova di quello che affermi vale il pareggio con il Verona. Errore in difesa nel primo gol e palleggio da pallavolo nel secondo. In questo caso Miha non c’entra un fico secco…si fa con quello che si ha.
      E il Toro attualmente ha circa metà rosa non adeguata alle posizioni alte della classifica. Poi però bisogna riconoscere anche le colpe di Miha……

      • Mi permetto solo di dire che gli errori dei difensori sono anche frutto del fatto che sono sempre 1 vs 1…. il primo gol del crotone per esempio….. de silvestri che ha i suoi limiti è inevitabile venga sverniciato in quelle condizioni… ragazzi gli attaccanti sono piu veloci e piu tecnici dei difensori mica è una novità…. se iago avesse coperto in mezzo prima, l’attaccante avrebbe avuto solo l’esterno su cui andare e il compito di de silvestri sarebbe stato quello appunto di dargli l’esterno….. ma de silvestri si trova da solo…. è lento, e non lo ferma… ma una fase difensiva è fatta di raddoppi…non al Toro dove 4 punte si fanno i cazzi loro davanti e la difesa si arrabatta come può…

  24. Tre domanda e una considerazione
    1) Come è possibile che nessuno abbia chiesto a Mihajlovic perché non ha giocato Ansaldi? A cosa servono i giornalisti?
    2) Perché nessuno parla del possibile fallo da rigore di Ajeti su Sadiq?
    3) Si era mai visto un NO GOL come quello di Ljajic (peraltro ininfluente, visto che abbiamo segnato subito dopo, ma pensa tu se succede una cosa del genere al 90′!!!!)

    La considerazione è che Mihajlovic dovrebbe passare alla difesa a tre in fretta. Ha tutti gli uomini per farlo e risolverebbe così il problema degli esterni. Perché da Berenguer stesso a Barreca, passando per Ansaldi, De Silvestri e Molinaro … tutti ne gioverebbero. L’unico in difficoltà potrebbe essere Iago, comunque abbastanza duttile per essere impiegato a centrocampo. Ne gioverebbe anche Valdifiori, a mio avviso migliore di Baselli a centrocampo (so di essere in minoranza, ma come su Hart vedrete che il tempo mi darà ragione, ahinoi aggiungo)

    • 1)beh almeno la domanda la facciamo noi..:-)
      2)La moviola della gazza dice che non c’è niente
      3)La tecnologia del gol non gol penso sia l’unica indiscutibile e affidabile.. perchè semplice … e purtroppo non è gol forse per un cm…

      Passare da una difesa a 4 a una a 3 se non lo hai mai fatto è un trauma …c’è da dire che miha schemi non ne ha quindi non è che dovrebbe poi inseganre chissà cosa….su valdifiori in un centrocampo a 3 per me tornerebbe utile su Hart non so cosa tu dicessi ma io mi tengo sirigu tecnicamente….se consideri poi l’ingaggio di hart mi tengo sirigu a vita..

  25. Ancora a parlare dei singoli… non c’è terzino al mondo che non si fa saltare se non viene supportato da un interno di centrocampo o dall ala della sua stessa fascia….. il problema non sono De Silvestri/Molinaro/Barreca o Ansaldi… il problema è che difendono da soli. Nell uno contro uno su dieci volte se l’avversario ti passa due volte sono tante (nonostante per 8 l’hai fermato). Il problema è che senza supporto di un compagno sei in balia di triangolazioni banali e no puoi fare niente se non correre a vuoto….

    • concordo…..diciamo che con questo metodo metti in rilievo i limiti dei difensori.. de silvestri lo sverniciano 9 volte su 10 e questo è il suo limite… se avessimo dei raddoppi si riuscirebbe a diminuire il problema…. abbiamo dei limiti sugli esterni di difesa evidenti e quindi che si fa?? si continua a giocare senza copertura e senza raddoppi(il primo gol arriva anche grazie ad un mancato raddoppio di iago che arriva tardi)…. usiamo punte che non tornano e siamo senza centrocampo(in due sono un pò pochi).da che mondo e mondo gli attaccanti sono piu veloci e anche piu tecnici dei difensori nell’1 vs 1 un attaccante dovrebbe essere in grado di saltare sempre un difensore… le difese funzionano se organizaate non lasciando sempre l 1 vs 1

    • ma poi ho notato solo io che : quando un esterno avversario attacca nei primi secondi è sempre libero di stoppare indisturbato e puntare perchè il nostrop terzino sta chiudendo in centro…. se iago o niang prendono palla in un attimo hanno il difensore davanti e spesso tornano indietro…… ma sti terzini nostri che lasciano sempre tempo agli attaccanti esterni di fare quello che vogliono perchè sono in mezzo all’area è tutto normale? va bene le diagonali ma proprio proprio sempre liberi?

  26. Pure Rampanti nell’intervista sostiene le stesse cose che sosteniamo in maggioranza in questo forum.
    Solo i soliti, che arrivano verso sera a sputare m.. su tutti, difendendo a spada tratta tutto il torINO al completo
    che e’ indifendibile, solo loro sono contro.
    Comincio a pensare che c’e’ gente al soldo non solo in curva ma anche sui social. Non vedo perche’ uno dovrebbe difendere ad oltranza una squadra squinternata senza capo ne’ coda. Probabilmente c’e’ dell’altro…
    Ci vedo dell’interesse, interesse nei soliti alieni che vengono verso sera…..
    Anche l’operato del nostro allenatore mi sembra strano, come se si volessero a tutti i costi valorizzare certi giocatori per essere poi venduti, tralasciando chi e’ gia’ venduto…….

    • Buongiorno Hic…
      La politica economica del Toro, purtroppo, nel calcio moderno la conosciamo tutti ed è uguale a tutte le altre squadre che non hanno alle spalle Presidenti disposti a sborsare i 100 milioni di euro (cifra indicativa basata sulla media della spesa delle prime) necessari per raggiungere e competere in zona Europa.
      Plusvalenze annuali corpose per incamerare denaro da rinvestire (male, nel nostro caso) nel mercato successivo.
      Il problema nostro è che abbiamo pochi “buoni giocatori” e tanti giocatori mediocri.
      E questi giocatori mediocri vengono acquistati da “tecnici competenti”………(pensa….)
      Quest’anno finiremo tra il decimo e il dodicesimo posto. E Miha farà le valigie dopo essere stato lautamente pagato per non ottenere nulla…

      • analisi perfetta, buongiorno a te,
        Se non si cambia stile di gioco, inteso come “schema” e come si affrontano le partite qui finiremo sicuramente al livello che citi. Miha se ne andra’ di sicuro, ma lascera’ molti danni perche’ ha smontato il lavoro del vate per ottenere nulla, i suoi pulcini lo seguiranno o andranno altrove. Il pres otterra’ altra plusvalenza dal Gallo e il prossimo anno si ricomincia da zero. Buttati via i soldi per Milinkovic Savic, per Berenguer, per (forse se non migliora) Niang. Gettatovia Benassi, Venduto Zappacosta. Ale’ il circo ricomincia per non produrre mai nulla, solo introiti da non reinestire. Quest’anno secondo me abbiamo comprato Niang perche’ la vendita di Zappacosta era troppo da digerire. Sono tutte opinioni mie a niente di piu’. Quello che voglio dire inpiu’ e’ che ormai c’e’ assuefazione e sappiamo bene che non si andra’ mai da nessuna parte, continueremo a resuscitare le squadrette a Torino e continueremo a sperare, mentre qualcuno fa plusvalenze e non le investe. Magariu le plusvalenze fossero investite o, investite bene, quest’anno di acquisti sbagliati ne abbiamo fatti parecchi, come dici tu, ci vuole un tecnico capace… questo mi sempra super sopravvalutato e sopratutto famoso solo per a carriera da calciatore.

        • Siamo in tanti a pensarla in un certo modo… Comunque. Per Niang, beh, mi sto facendo violenza, voglio pensare che sicuramente(!!!) diventerà un ottimo attaccante, solamente per la cifra folle pagata.
          Poi per Berenguer vedrai… miracolo!!!!! Lo vedo già segnare a ripetizione… bisogna crederci!!!! : )))))))))
          Scherzi a parte rivedendo qualche posizione e qualche giocatore e con un po’ di fiducia forse qualcosa di buono riusciremo a fare entro fine anno. Il problema è a monte perchè a questa società sta bene stare dove stiamo perchè altrimenti dopo dodici anni di era Cairo avremmo dovuto avere altri risultati.

          • eh si! Su questo non ci piove, E’ l’unica certezza…
            tutto cambia ogni anno affinche niente cambi.
            Altrimenti ci sarebbe stata proporzionalita’ di investimenti al monte disponibile. Mentre invece il capannone delle plusvalenza il prossimo anno subira’ un’ulteriore ampliamento. Lo auguro di cuore al gallo di andarsene da qui, non lo meritiamo, inteso come squadra di calcio. Come popolo ce lo meritiamo eccome.

  27. Comunque il problema purtroppo non riguarda solo la difesa ma anche un centrocampo imperfetto che non filtra a dovere. La prova è nella quantità di palloni che gli attaccanti avversari ricevono. Se poi consideriamo che Miha continua in maniera imperterrita ad utilizzare un modulo “lungo”……

    • il problema è sempre stata la fase difensiva che è diverso da dire i difensori….. questa fase difensiva mette in luce certo i problemi specifici dei difensori ma la rirpova lampante è quest’anno.. siamo tutti convinti di aver aumentato il livello medio e non di poco dei centrali difensivi , eppure prendiamo gol a grappoli….la fase difensiva di miha non esiste… metti nesta e maldini e facciamo la stessa fine….

  28. Vogliamo sondare il pensiero del tifoso granata medio/basso e vogliamo sapere: a):
    perché Ansaldi, perché? perché ci siamo o ci facciamo?

    sapere: ma il serbo mangerà il panettone o diremo come al solito che non ci piace il Natale, che è cosa vera, e che quindi vogliamo ancora mister tatone con noi?

    I voti saranno mischiati a quelli di Ansaldi.

    Su De Silvestri non sono previsti sondaggi. Ne su altri lumaconi che abbiamo. Abbiamo bisogno di Bonifazi, che ho paura che sia stato venduto tre mesi fa al latina o alla squadra moscovita, e abbiamo bisogno di Barreca, ragazzo amato e coccolato all’infinito dal tatone, che non vede l’ora di schierarlo.

    Di Molinari ne sono pieni i fossi, quindi non diciamo niente.

  29. Il QS apre con la Fiorentina: “Benassi nel motore”
    17.10.2017 08:33

    “Benassi nel motore”, titola stamani il QS. Il centrocampista gigliato contro l’Udinese è stato spostato qualche metro indietro da Pioli e i risultati gli hanno dato ragione. Ora la viola ha molto più equilibrio.”

    • Buongiorno Cla.
      E’ una prassi quella di gennaio che al Toro non ha quasi mai portato nomi importanti. Dovremmo invece forse chiederci tutti come sia possibile che la dirigenza granata non si renda conto che tutti gli anni vengono acquistati almeno 5 o 6 giocatori assolutamente inadeguati alle zone alte della classifica o addirittura già malandati e a pezzi….
      O forse ne sono pienamente consapevoli?????????

  30. La difesa è scadente. Soprattutto se non giocano Ansaldi e Barreca.
    Ma i misteri e i destini del campionato sono tanti….. Mi preoccuperei in misura maggiore delle dichiarazioni di Miha ad inizio campionato, quando, complice forse il suo inconscio (o forse assolutamente consapevole) il nostro mister dichiarava che in caso di mancata qualificazione in Europa si sarebbe assunto tutte le colpe. Quindi “scarico” diretto di eventuali responsabilità di Cairo e immagino tanti saluti al Toro dopo aver intascato tanti quattrini senza un risultato degno di nota.

  31. Come sempre i nodi vengono al pettine..dopo il centrocampo scadente a livello di numeri e qualità, a fine mercato si era sottolineato che dei 4 terzini in rosa le certezze erano molto discutibili.
    Tutto come da programma, le mancanze vengono sempre fuori..

  32. Al momento c’è il solo Ansaldi disponibile come ricambio, il dramma quindi è che uno dei due deve per forza giocare! Chissà se l’entusiasmo per la cessione di Zappacosta per qualcuno si è un pò placata…

  33. Ma poi la finiamo con sta storia del turno over? Ma se giochiamo una volta a settimana come tutte le altre, ma a che serve il turnvover? E che senso ha il turn over per i terzini, i centrali e i centrocampisti, quando non lo si attua per un Niang palesemente fuori forma o magari si tiene in campo Belotti menomato sul due a zero in casa contro l’ultima in classifica o si fa giocare Ljajic per un intero campionato
    perché manca nella rosa il suo naturale sostituto, ma giochino i giocatori più forti e soprattutto piu’ in forma e non solo i pupilli del messia.

  34. Terzini scarsi e soprattutto bolliti, molinaro e desilvestri. Centrocampisti per la maggior parte inadeguati. Attacco ad oggi spuntato. 50M saldo di mercato. 25M in cassa, utile degli anni passati. Forza Cairo tvttb!

  35. Terzini in difficoltà?
    Io direi terzini scarsi….ma scarsi come non mai negli ultimi anni, purtroppo il messia sceglie spesso i più scarsi a disposizione a discapito di un giovane valutato 18 milioni quest’estate e di un altro nettamente migliore tecnicamente.
    La testardaggine di Miha sta raggiungendo i livelli del suo predecessore.