I numeri del Torino nel 2020 / Sono 47 le reti siglate dai granata nell’anno solare con 74 gol incassati. E tra gli allenatori….

Che il 2020 sia stato sono molti aspetti un annus horribilis è fuori discussione: e lo è sia in termini assoluti, con una pandemia che per molti versi continua ancora a tenerci in scacco, sia se si ragiona in termini calcistici con un Toro che non è mai stato così brutto come quello di oggi. Un Toro che nell’anno solare in questione ha raccolto più bassi che alti, agguantando miracolosamente la salvezza sul finire della passata stagione per ritrovare poi la stessa crisi e le stesse problematiche anche nel campionato 2020/21. Una stagione nella quale continua a lampeggiare il numero 1 nella casella delle vittorie contro 5 pareggi e 8 sconfitte già all’attivo, senza contare gli ormai famosi 23 punti lasciati sul campo dopo essere partiti da situazioni di vantaggio.

Toro, solo 6 vittorie nel 2020

Un quadro che non migliora nemmeno se si allarga lo sguardo a tutto il 2020. Su 35 gare totali in Serie A disputate dal Torino a cavallo tra la seconda parte del campionato 19/20 e la prima di quello attuale, infatti, le vittorie ammontano ad appena 6, due delle quali consecutive (Roma e Bologna), nelle prime due sfide del 2020. Al contrario, se si escludono i 9 pareggi, sono addirittura 20 i match persi dai granata. Tra cui la disfatta contro l’Atalanta per 0-7, il punto più basso in assoluto di quest’annata da dimenticare. Per quanto riguarda la Coppa Italia, invece, sono 4 le gare disputate: nella passata stagione i granata vinsero contro il Genoa passando ai quarti di finale dove vennero sconfitti dal Milan. In questa stagione, invece, sono arrivate le due vittorie contro Lecce e Virtus Entella che hanno permesso alla squadra di Giampaolo di passare agli Ottavi dove troveranno nuovamente i rossoneri.

Tornando ai numeri, non c’è molto da sorridere nemmeno per quanto riguarda i gol. Nelle 35 gare in questione, il Torino ha messo a segno 47 reti (22 in questo campionato) subendone ben 74 di cui addirittura 32 nella stagione in corso. Una media che non può non condannare la difesa di Giampaolo capace, in appena 14 partite, di subire appena 10 reti in meno di quelle incassate nelle precedenti 21. In totale, dalle 35 partite di campionato disputate nell’anno solare Belotti e compagni sono riusciti a racimolare appena 27 punti, di cui solo 8 nella stagione in corso.

Un anno tre allenatori: da Mazzarri a Giampaolo, i numeri non cambiano

Tralasciando la mera matematica, che di certo non dipinge un quadro idilliaco per il Torino, il 2020 granata ha visto la panchina del Toro tra le mani di ben 3 allenatori. L’anno solare, infatti, è iniziato con Mazzarri che nelle sue ultime 5 sfide ha totalizzato 2 vittorie e 3 sconfitte che hanno poi sancito il suo esonero. L’arrivo di Longo, che inizia la sua avventura con il Ko casalingo contro la Sampdoria, non ha però portato gli effetti sperati. Il Toro si salva, e qualche segnale positivo lo dà, ma a fine stagione l’ex tecnico della Primavera totalizzerà 3 vittorie, 4 pareggi e 9 sconfitte. Non abbastanza per guadagnare una conferma alla guida del Torino sulla cui panchina arriva Giampaolo. Il resto, è storia recente e purtroppo ben nota.

Bremer e Belotti
Bremer e Belotti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 31-12-2020


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
11 mesi fa

anche a me spiace per il Gallo. Meriterebbe molta più gioia e una squadra degna

urto (andrea)
urto (andrea) (@urto)
11 mesi fa

spiace solo per il ragazzo con la fascia in foto. un peccato doverlo accomunare a tanta mer da

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari) (@gianky1969)
11 mesi fa
Reply to  urto (andrea)

Ciao Andrea🤗

urto (andrea)
urto (andrea) (@urto)
11 mesi fa

cairo VATTENE
INFAME

duane
duane (@duane)
11 mesi fa
Reply to  urto (andrea)

cairo pdm metti in vendita

Ciccio Graziani: “Giampaolo è un miracolato. Il problema è che questa squadra…”

Nel 2020 brilla solo Belotti: è lui l’unico faro del Toro