Mirko Valdifiori, durante la conferenza stampa di presentazione alla Spal, ha parlato anche della sua esperienza al Torino

Mirko Valdifiori è stato uno degli ultimi calciatori a lasciare il Torino nell’ultima sessione di mercato. Al termine di una lunga trattativa, cominciata a inizio estate ma terminate solamente a poche ora dalla chiusura del calciomercato per le società di serie A, il regista si è trasferito a titolo definitivo alla Spal. Dopo l’addio a quella che nelle ultime due stagioni è stata la sua squadra, su Instagram, il regista aveva salutato con affetto i suoi ex compagni di squadra e i tifosi: “Dopo 2 anni si conclude questa bellissima avventura in maglia granata” si legge nel suo post. Ora però, durante la conferenza stampa di presentazione alla Spal, Valdifiori ha anche raccontato delle difficoltà vissute sotto la Mole.

Valdifiori alla Spal, il centrocampista si presenta

“Per me gli ultimi mesi sono stati difficili – ha raccontato Valdifiori – ma ho sempre pensato ad allenarmi e sento che qui ci sono tutti i presupposti per tornare a sentirmi un giocatore importante”. Da quando Walter Mazzarri è subentrato a Sinisa Mihajlovic sulla panchina granata gli spazi in campo per il regista si sono notevolmente ridotti: appena quattro le presenze con il tecnico toscano, una sola da titolare.


17 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rimbaud
rimbaud
2 anni fa

Ricordo al suo arrivo qualcuno lo definì un vives scarso. Per quello che si è visto era un complimento. Va riconosciuto però che non è mai stato utilizzato in modo da rendere al meglio. Giocatori così hanno bisogno di movimento senza palla e con miha si giocava da fermo. In… Leggi il resto »

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (Gianky1969)
2 anni fa
Reply to  rimbaud

Con Mazzarri che fa muovere tutti senza palla ha trovato utile collocazione, invece? Ma che osservazione è, perdonami. È stato provato da entrambi gli allenatori e proprio quello attuale, ben più preparato e attento (?) non lo trova utile per la causa tanto da cestinarlo…..e mi tiri fuori miha… ti… Leggi il resto »

ale_maroon79
ale_maroon79
2 anni fa

Anche per me una delusione in termini di qualità in campo, mi sa che nel complesso lascerà un ricordo migliore ai suoi ex compagni che a noi tifosi.
In ogni caso, buona fortuna.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (Gianky1969)
2 anni fa

Incapace in tutte le diverse circostanze in cui è stato provato, davvero una grade delusione.

Soriano brucia le tappe: il ko di Baselli lancia l’ex Villareal

Lyanco: “Ho avuto paura di non poter più giocare, ora sono felice e tranquillo”