Juric ha lasciato fuori Warming anche contro la Cremonese, preferendogli Segre. Futuro sempre più incerto per il danese

Un inizio complicato per Juric alla guida della panchina granata. Contro la Cremonese doveva essere una partita meno difficile del previsto, che si è rivelata un’altra prova superata a fatica. Il tecnico, costretto a scelte obbligate a causa delle numerose assenze, ha comunque espresso preferenze velate su alcuni giocatori. Chi sembrerebbe essere stato tagliato definitivamente fuori è Magnus Warming. Il danese classe 2000 è rimasto ancora una volta a guardare i compagni ed il suo futuro sembra ormai già scritto.

Warming, la scommessa persa da Vagnati

Il granata si allontana dal nuovo acquisto, arrivato ad inizio mercato con l’etichetta di “giovane scommessa”. Vagnati potrebbe però averla già persa: Juric non sembra gradire particolarmente il profilo arrivato dal Lyngby, squadra club della massima divisione danese, e lo ha già segregato ai margini. Contro la Cremonese gli ha infatti preferito Linetty e Segre sulla trequarti, entrambi non di ruolo ma riadattati per avere copertura. L’esito, decisamente non tra i migliori, ha esternato qualche lacuna in quel settore di campo che però l’attaccante non può colmare.

Torino, futuro incerto per l’ex Lyngby

Bocciato in modo semi-definitivo, Warming potrebbe quindi non rimanere in granata, almeno per questa stagione. Il club sta infatti valutando la possibilità del prestito, in modo da assicurargli una soluzione favorevole e che ne favorisca la crescita. La poca conoscenza del calcio italiano, non lo sta infatti favorendo e il rischio di bloccarne la potenziale evoluzione, tenendolo fermo, è alto. Non ci sono ancora destinazioni prestabilite per il danese, ma Vagnati prosegue per metterne sulla lista alcune e mandare in porto la trattativa al più presto.

Magnus Warming
Magnus Warming
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-08-2021


26 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
MondoToro
MondoToro
2 mesi fa

Gustavo, Damascan, questo…le famose operazioni “valigetta”. Dai X e ti ritorna Y. Quest’anno nel mezzo del nulla hanno dovuto persino fingere che fosse un acquisto vero, rendendosi ridicoli oltre modo.

paolo 67 (tabela)
paolo 67 (tabela)
2 mesi fa

Per fortuna che abbiamo Segre………
Per il danesino c’è sempre la S. P. A. L

Ultrà
Ultrà
2 mesi fa

1,5 mln per pubblicare un tuit basato su un gioco di parole…in inglese…Complimenti Vanjati…vai a fare compagnia a quello che beve caffè…da solo…

Aina conquista Juric: ma con i tifosi fa uno scivolone

Toro, tifosi in fuga: in Serie A nessuno ne ha persi di più