Calciomercato Torino, Cairo su Nkoulou e Sirigu

Cairo: “Nkoulou? Un errore tenerlo. Sirigu non ha chiesto la cessione”

di Giulia Abbate - 20 Agosto 2020

Nkoulou e Sirigu i pezzi da novanta del Toro: con il difensore Cairo si è scusato, con il portiere non può commettere gli stessi errori

A margine della conferenza di presentazione di Marco Giampaolo, il presidente Cairo ha voluto affrontare anche il tema delle eventuali cessioni e, in particolar modo, la situazione che riguarda due pezzi da novanta del Torino: Nkoulou e Sirigu. E lo fa partendo proprio dalla situazione del difensore che, ad inizio stagione, aveva creato non pochi grattacapi ai granata: “Un errore da parte mia la decisione di tenere tutti tra cui Nicolas che voleva fare nuove esperienze. Il voler essere ceduto nasceva dal fatto che quando lui arrivò da noi gli fu fatta, anche se non da me, una promessa di fare un anno con noi e poi di essere ceduto. Io ho pensato di tenere tutti i protagonisti del settimo posto per fare ancora meglio e il mister Mazzarri era il primo a volere il mantenimento di quella difesa che tanto bene aveva fatto“.

Cairo: “Se qualcuno vuole andare via agiremo in quel senso”

Un errore, quello di non mantenere una promessa fatta, che il patron granata non vuole più ripetere tanto che parlando proprio del caso Nkoulou, con cui si è scusato chiarisce la linea che vorrà tenere per il mercato che si prepara ad entrare nel vivo: “Per quest’anno sarei ben contento di tenere tutti, ma nel momento in cui qualcuno dirà che non vuole rimanere, faremo delle valutazioni e procederemo in quel senso lì. Il mercato si apre il primo di settembre, anche se ovviamente si possono fare operazioni anche prima. Il mio obiettivo non è vendere giocatori ma avere giocatori che vogliono rimanere“.

Una volta si diceva la battuta “non voglio tarpare le ali”, ma semplicemente il discorso è quello di non avere giocatori scontenti nello spogliatoio. Abbiamo preso un allenatore che è un maestro di calcio. Uno che non ama parlare al vento, mi piace il suo modo di essere asciutto. Lavora sul campo e lavora bene. Può insegnare tanto ai nostri giovani. Lo vogliamo accontentare tenendo conto del fatto che c’è un bilancio”. Parole, quelle pronunciate durante la conferenza stampa di Giampaolo (qui le dichiarazioni del tecnico) a cui il presidente avrà immediatamente l’occasione di dar seguito.

Su Sirigu: “Non mi ha mai detto di voler essere ceduto”

Sì, perchè il caso Nkoulou rischia di ripetersi anche con l’altro diamante granata: Salvatore Sirigu. Un’eventualità che, come dichiarato dallo stesso presidente, i granata vorrebbero caldamente evitare. Quella del portiere, che sembra avere le valigie pronte e la personale intenzione di affrontare una nuova esperienza salutando il Toro, è d’altronde una delle situazioni più spigolose in casa granata. E a sottolinearne l’importanza ci pensa innanzitutto il ds Vagnati: “Salvatore per noi è importante e lo ha dimostrato. Ci dobbiamo ancora incontrare, lo vedremo oggi. Volgiamo avere giocatori motivati che capiscono il nuovo progetto e che siano fieri di giocare nel Torino. Di sicuro non siamo terra di conquista per nessuno e chi vuole giocatori del Torino deve avere un certo tipo di argomento”.

Ma come si diceva, il rischio è proprio quello di ripetere gli stessi errori o, nel tentativo di non farlo, di commetterne di ben più gravi. E allora le domande si moltiplicano: Sirigu ha davvero chiesto di volere essere ceduto? E soprattutto, il Toro lo lascerà effettivamente partire? Quesiti a cui la dirigenza granata dovrà dare risposte certe e in brevissimo tempo. Intanto, però, il presidente Cairo ha iniziato facendo eco alle parole del suo direttore sportivo e smentendo l’intenzione di Sirigu di salutare il Torino: Io sono amico di Branchini, il suo procuratore: l’ho a Forte dei Marmi e non mi ha detto nulla. Non mi ha mai detto che Sirigu ha chiesto di essere ceduto: nemmeno una volta. E con lui sono amico quindi penso me lo direbbe. Magari lo dice a voi…”

Salvatore Sirigu of Torino FC gestures during the Serie A football match between Torino FC and Udinese Calcio.

26 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
30 giorni fa

Intanto abbiamo scoperto che il ritorno coi wolves non lo ha giocato per scelta della società

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
1 mese fa

Cucù e Sirigu certamente i pezzi da 90,
invece per il pezzo di fango indovina chi è in testa con distacco incolmabile?

madde71
madde71
30 giorni fa

Se la Roma comincia a piazzare i portieri in esubero, inizia l’effetto domino. Ribadisco il se. Pau Lopez può aver mercato a casa sua,qua è dura,Olsen devi quasi regalarlo

odix77
odix77
29 giorni fa
Reply to  madde71

e sarebbe controproducente perchè se aspettiamo i soldi per muoverci poi diventa tardi anche se è la regola numero 1 del mercato direi….se fose cmq cosi allora bisognerebbe dire a sirigu di muoversi lui a cercare una squadra in tempi brevi in modo da permetterci di sostituirlo … o se… Leggi il resto »

Vegeta
Vegeta
1 mese fa

Tutti duri e puri qua dentro, pronti a spaccare il mondo dietro una tastiera eppoi si presentano in meno di 30 a contestare??? Forse dandovi dello 0,3% vi abbiamo sopravvalutato….

Continua su: https://www.toro.it/toro/primo-piano/flash-mob-contro-cairo-19-agosto-2020/1153485/

tony polster
tony polster
1 mese fa
Reply to  Vegeta

“quelli di oggi” fanno contestazioni memorabili.

madde71
madde71
30 giorni fa
Reply to  tony polster

Tra protesta e contestazione c’è differenza.Prendi lo Zanichelli e leggi

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  Vegeta

diciche devo parlare di zeroduini?

madde71
madde71
30 giorni fa
Reply to  Vegeta

Non ti posso dar torto,le cifre son cifre,ma ci son circa ,se non erro,50 Toro club che Han voltato le spalle. Il flash mob è solo punta iceberg. Tu lo sai bene,ma meglio ricordatelo,genietto presidenziale e gran cacciatore di agenti del monociglio. Se i il Wisenthal cairota

odix77
odix77
29 giorni fa
Reply to  madde71

giudico positiva la protsta dei Toro club , anzi la trovo l’unica forma buona di dissenso che leggo : gli striscioni e i fenomeni da tastiera di Toro.it valgono dallo 0 a – infinito anche perchè contestano da sempre qualunque cosa quindi direi che sono poco credibili… quella dei Toro… Leggi il resto »