Ola Aina, conferme dall'Inghilterra: è nel mirino dell'Everton - Toro.it

Ola Aina, conferme dall’Inghilterra: è nel mirino dell’Everton

di Francesco Vittonetto - 29 Giugno 2020

Calciomercato Torino / L’esterno granata Ola Aina piace in Premier League: l’Everton lo segue, ma c’è anche il West Ham. La situazione

Il presente al Torino racconta di prestazioni al di sotto del suo valore, il futuro potrebbe anche essere lontano dalla Mole. Ola Aina non è certo, al termine della stagione, di allungare ulteriormente la sua permanenza in Italia. Tutt’altro. E in Premier League – casa sua, lui che è nato a Londra nel 1996 – sono almeno due i club che hanno mostrato interesse. Del West Ham si parlava da inizio aprile, così come dell’Everton. In Inghilterra sono tornati di attualità, nelle ultime ore, gli attestati di stima che i Toffees hanno riservato al 34. Segno evidente che, con le giuste condizioni, una trattativa potrebbe anche partire.

L’interesse dell’Everton e la richiesta di Cairo

Il Liverpool Echo mette Aina nella lista degli obiettivi di Carlo Ancelotti per la prossima stagione. Dal canto suo, il Toro non è sordo a riguardo: qualora fossero soddisfatte le richieste economiche (ne parlammo su Toro.it già ad aprile), l’ex Chelsea potrebbe anche salutare i granata e tornare in patria.

La cifra sotto la quale il club di Cairo difficilmente scenderà si aggira attorno ai 10 milioni, esattamente quanto sborsato per riscattare il cartellino dell’esterno dai Blues, nel giugno 2019.

Inevitabilmente, il presidente e il suo ds, Vagnati, vorranno evitare a tutti i costi una minusvalenza. L’Everton, il West Ham, e le altre eventuali pretendenti sono avvisati.

Ola Aina
Ola Aina

13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
gpt71
gpt71
16 giorni fa

Aina é un terzino destro, che viene impiegato a sinistra… Fisicamente molto forte…. Può prendere il posto di de silvestri
Il problema del Toro non credo sia Aina…

Denis-Joe
Denis-Joe
16 giorni fa

non può esserE VER… TON

Immer
Immer
16 giorni fa

All’inizio avrei detto che fosse un fenomeno ora mi rimangio tutto uno scsrpone