Almeno diciassette presenze e campionato chiuso nelle prime tre posizioni: erano queste le clausole per il riscatto obbligatorio di Ljajic

Il Besiktas riscatterà Adem Ljajic. Si è chiusa ieri la Süper Lig (il massimo campionato turco) con la squadra bianconera di Istanbul che ha concluso la stagione al terzo posto: non ha centrato la qualificazione alla Champions League, si è però comunque assicurata il pass per L’Europa League. Ma, ciò che interessa maggiormente ai dirigenti e ai tifosi granata, è che il Besiktas sarà così obbligato a riscattare il cartellino del fantasista serbo dal Torino versando 6,5 milioni di euro nelle casse del club di Urbano Cairo.

Calciomercato Torino: il Besiktas ha un mese per riscattare Ljajic

La scorsa estate Ljajic si era trasferito al Besiktas con la formula del prestito con obbligo di riscatto vincolato a due clausole: la prima guardante il numero di presenze del trequartista (dovevano essere almeno 17, sono state 32), la seconda riguardante il piazzamento finale della squadra in classifica (nelle prime tre posizioni). Ora che entrambe le variabili si sono verificate, al Besiktas non resta che riscattare il cartellino del trequartista entro fine giugno.

A proposito del Besiktas, negli scorsi giorni l’Uefa ha annunciato che il club turco, così come l’Inter e l’Astana, è uscito dal regime di Settlement Agreement che ha condizionato il mercato degli ultimi anni. Acquistare a titolo definitivo Ljajic non dovrebbe quindi essere un problema nemmeno da un punto di vista economico.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-05-2019


27 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
2 anni fa

Fatemi capire x quel paracarro di Zaza (con statistiche che sono la metà)spendiamo 14 mil. e invece Liajc (che avevamo già in squadra con statistiche doppie ) lo diamo via x 8 milioni ? E ci sono anche tifosi che pensano che abbiamo fatto bene a cederlo ! Dei geni… Leggi il resto »

Luis Antonio Correa da Costa
Luis Antonio Correa da Costa
2 anni fa

Mah, Mazzarri con il suo credo ha saputo tirar fuori sangue dalle rape e sicuramente ne sa più di me. Continuo a diffidare però di un tipo di gestione incapace di… gestire qualsiasi nota fuori dallo spartito. I numeri di Ljaic al Toro sono stati davvero ma davvero importanti, non… Leggi il resto »

Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)
Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)
2 anni fa

Per i suoi detrattori: si tratta semplicemente di analfabetismo calcistico.

Il Corinthians riscatterà Avelar: al Toro 2 milioni

Torino, il primo acquisto è Aina: Cairo annuncia il riscatto del terzino