Calciomercato Torino / I due questo pomeriggio non saranno neppure in panchina: le loro esperienze in granata potrebbero essere già terminate

Radonjic e Soppy non ci saranno contro il Napoli perché hanno avuto dei problemini”, ha annunciato Ivan Juric durante la conferenza stampa della vigilia. Ma dietro alle esclusioni del trequartista e del terzino ci sarebbe anche dell’altro, motivazioni legate al mercato e non solo ai fastidi che i due avrebbero accusato. Che Radonjic sia ai margini della squadra e che possa essere ceduto non lo si scopre certo oggi: da mesi sta giocando pochissimo, senza dimenticare il piccolo caso che lo ha coinvolto con le non convocazioni per alcune partite per via di alcuni atteggiamenti in allenamento che non sono piaciuti a Juric. Non ha giocato molto di più Soppy, che è stato sì limitato anche da un infortunio muscolare, che lo ha tenuto per circa un mese ai box, ma che in questa prima parte di stagione non è mai riuscito a imporsi e quando gli è stata data la possibilità di mettersi in mostra non l’ha sfruttata.

Calciomercato Torino: con un nuovo terzino, Soppy sarà lasciato partire

Ora entrambi potrebbero lasciare il Torino: Soppy per fare ritorno all’Atalanta (club proprietario del suo cartellino che poi eventualmente deciderà se tenerlo o cederlo a un’altra squadra), Radonjic per cercare l’ennesimo rilancio della sua carriera, magari al Monza, con cui sono stati avviati alcuni discorsi. Prima di lasciarli partire, in particolare il terzino, la società granata vuole però essere sicura di avere tra le mani un’alternativa: Davide Vagnati è da tempo al lavoro per cercare un terzino mancino da portare alla corte di Ivan Juric (Josh Doig del Verona è il nome più caldo ma si valutano anche altre alternative), non appena avrà tra le mani l’accordo lascerà partire il francese. Dovrebbe restare invece Valentino Lazaro, giocatore per cui aveva fatto un sondaggio il Salisburgo.

Calciomercato Torino: non arriverà un altro Radonjic

Per quanto Radonjic il discorso è invece leggermente diverso, perché il dt non sta cercando un giocatore nel suo ruolo, considerato che con il passaggio al 3-4-1-2 il Torino non ha bisogno di un altro attaccante esterno come lo è il serbo. Vagnati sta però cercando una squadra che possa o acquistarlo subito a titolo definitivo o a cui prestarlo, in modo che possa giocare con continuità e rilanciarsi in ottica futura, così che il suo cartellino non perda di valore.

Brandon Soppy e Hassane Kamara in Torino-Udinese
Brandon Soppy e Hassane Kamara in Torino-Udinese
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 07-01-2024


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
giogranata
giogranata
1 mese fa

Lo confesso: mi sarei atteso molto di più da Soppy che è un buon laterale di spinta. Mentre su Radonjic non c’era da fare affidamento. La stagione scorsa aveva già dimostrato in svariate occasioni come fosse sì un calciatore altamente talentuoso, però altrettanto ingestibile a livello caratteriale. Insomma un profilo… Leggi il resto »

Athos
1 mese fa

Secondo me quel “(anche)” nel titolo potevate anche lasciarlo fuori.

leftwing
leftwing
1 mese fa
Reply to  Athos

Concordo. Quando si rivede un testo, non bisogna mai essere avari nelle cancellature.

Fabio75
1 mese fa

Via, in ordine sparso: Seck, Karamoh, Pellegri, Radonjic (peccato…), Soppy e Lazaro (che vanno ceduti); in prestito N’Guessan (perché non provare a fare scambio prestito con la Cremonese per Valeri?… suggerimento umile a Vagnati…), Gineitis (se si trova un quinto di centrocampo per sostituirlo…), Passador (dove possa giocare, perché il… Leggi il resto »

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Reply to  Fabio75

Sono esattamente gli aggiustamenti “normali” e “necessari” che servirebbero.
Pertanto in antitesi con la politica cairota.

Sunnapunna
Sunnapunna
1 mese fa

😀

Dhrama
Dhrama
1 mese fa
Reply to  Fabio75

Concordo su tutto tranne che sulla cessione di Karamoh, che come quarto attaccante può restare.

leftwing
leftwing
1 mese fa
Reply to  Dhrama

Purtoppo Juric non prevede mai veri attaccanti esterni, quale che sia il sistema che adotta.

Dhrama
Dhrama
1 mese fa
Reply to  leftwing

Credo che abbia la possibilità di fare anche la seconda punta vera, diciamo che nel novero dei tanti che avremmo da fare fuori, lui sarebbe l’ultimo secondo me.

Soppy-Lazaro, una poltrona per due: se arriva un terzino uno partirà

Vagnati: “Buongiorno? Fa parte del passato, presente e futuro del Toro”