Torino, i rinnovi di contratto di Ansaldi, De Silvestri, Belotti Ujkani

Torino, da Ansaldi a Belotti: il punto sui rinnovi

di Giulia Abbate - 16 Aprile 2020

Il Torino deve definire la situazione rinnovi: si punta a trattenere Belotti, De Silvestri è in scadenza, Ansaldi vuole restare

Ansaldi, De Silvestri, Belotti e Samir Ujkani: sono queste le situazioni contrattuali che il Torino dovrà risolvere, magari approfittando di questo periodo di stallo del campionato. Rinnovi che potrebbero poi giocare a favore proprio dei granata in vista della prossima sessione estiva di calciomercato. E’ il caso emblematico di Lorenzo De Silvestri che, come noto, non è ancora riuscito a trovare un accordo per un eventuale rinnovo del suo contratto, in scadenza il prossimo 30 giugno. Fatta salva la possibilità di un lieve prolungamento per portare a termine questa travagliata stagione, il giocatore, svincolato, potrà poi accasarsi dove preferisce. Eventualità, quella di perdere il giocatore a parametro zero, che potrebbe essere evitata proprio grazie ad un prolungamento di contratto che vada ben oltre la semplice necessità di terminare il campionato.

Ansaldi, “Voglio restare al Torino”

E se il Toro per tutelarsi dall’eventuale partenza di De Silvestri punta a Mogos, sembra di più facile risoluzione la situazione di Ansaldi, anche lui in scadenza. D’altronde, l’abbiamo detto più volte, pensare di privarsi di uno dei pochi giocatori che anche in una stagione negativa come questa ha sempre messo in campo prestazioni di alto livello sembra quasi un’assurdità. Ed ecco che l’idea del rinnovo pare essere l’unica strada praticabile anche in forza della famosa clausola inserita nel suo contratto che prevede la possibilità di un prolungamento fino al 2021.

E se la società ci pensa, il giocatore non nasconde di certo la sua volontà di restare in granata. Proprio pochi giorni fa, infatti, dal suo profilo Instagram aveva fatto sapere che “sono molto contento di stare al Toro. Se Dio vuole, e Cairo me lo permette io continuo qua“. Per il terzino, dunque, mancherebbero le firme: questione di dettagli e di tempo.

Belotti, il rinnovo come incentivo per restare

Con una stagione in bilico, risultati negativi e un futuro incerto per quanto riguarda il termine del campionato, anche quest’anno si ripropone in casa Toro l’annosa questione Belotti va-Belotti resta. Nonostante il Gallo abbia definito Torino la sua città preferita la permanenza dell’attaccante in granata è tutt’altro che sicura ma il rinnovo resta ancora una via percorribile. Nei programmi del Toro, infatti, proprio il prolungamento e l’adeguamento del contratto sarebbero le armi per cercare di convincere l’attaccante a rimanere al Torino. Andrea Belotti dovrebbe diventare sempre di più perno centrale del progetto Torino e con Longo convinto di voler puntare proprio sull’attaccante, insieme con Millico, il rinnovo potrebbe essere il giusto incentivo per convincerlo a restare.

Infine, il presidente Cairo dovrà pronunciarsi anche sul destino di Ujkani. Il portiere è in scadenza ma il rinnovo potrebbe non essere così scontato.E a sognare di poterne prendere il posto è Zaccagno che potrebbe puntare sul fatto di conoscere bene Longo per giocarsi tutte le sue carte a disposizione.

Cristian Ansaldi
Cristian Ansaldi in Torino-Fiorentina

2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granataenientepiu
granataenientepiu
7 mesi fa

Nell’articolo si parla ancora di progetto Toro….15 anni di nulla e ancora si parla del progetto della cairese….😂 grazie redazione per la risata che di questi tempi non fa altro che bene….

Bagna cauda
Bagna cauda
7 mesi fa

👍