Calciomercato Torino / Il ds Vagnati ha fallito più volte sulle cessioni: a gennaio l’obiettivo sarà (di nuovo) fare pulizia degli esuberi

Se non è l’ultima chance poco ci manca. Davide Vagnati ha di fronte meno di tre mesi per preparare il terreno e poi cedere chi già ad agosto avrebbe dovuto salutare il Torino. I nomi sono noti: da Rincon a Verdi, passando per Baselli e in parte pure per Izzo. Tutti giocatori che in estate hanno solo sfiorato l’addio, salvo poi rimanere con poche chance (ad oggi) di mettersi in mostra. Non è solo una questione di costi – tutti i citati hanno stipendi ingenti -, ma di progettualità. Ci spieghiamo.

Poco funzionali e non in linea col progetto Juric

Rincon e Baselli (che è in scadenza a fine stagione), in questo momento, sono le ultime risorse di un centrocampo che sta puntando sulla freschezza di Mandragora e Pobega, innanzitutto. Hanno caratteristiche che mal si conciliano con le idee di Juric: l’uno è un incontrista di grinta ma poco dinamico – non un Amrabat, insomma -, l’altro è una mezzala reduce da diversi infortuni, più adatto alla mediana a tre che a due.

Poi c’è Verdi, che è partito con qualche chance di rivalutarsi ma l’ha persa con l’arrivo di Praet e Brekalo: può fare la mezzapunta di scorta, ma contendendosi il ruolo anche con Pjaca. Non ha mai convinto Juric e cederlo, vista la distanza da quell’investimento di 21,4 milioni del 2019, potrebbe essere meno complicato. Infine ecco Izzo, che per caratteristiche tecniche sarebbe anche perfetto per la difesa a tre di Juric, ma non ha più un saldo rapporto di fiducia con la società: a gennaio potrebbe tornare in auge quello scambio con Walukiewicz di cui tanto si era parlato in estate.

Così il Torino può crescere

Giocatori con caratteristiche tecniche e tattiche adeguate e con un’alta fidelizzazione al progetto: queste sono le caratteristiche che Juric reputa necessarie per crescere come società. Lo ha fatto capire a Vagnati, che a gennaio deve agire, innanzitutto cedendo chi è in esubero ormai da mesi. Poi si parlerà delle entrate: “Questa squadra può crescere tanto mettendo un po’ di giocatori ancora più forti”, diceva Juric prima del derby. Giocatori sulla scia di Zima, Pobega, Mandragora o Brekalo, con qualità e fame.

Urbano Cairo speaks qirh Davide Vagnati prior to the Serie A football match between US Sassuolo and Torino FC.
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 07-10-2021


39 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
13 giorni fa

Spero che anche lui rientri nello stress test !😉😉

10genà
10genà
13 giorni fa

“sto lontano dallo stress
fumo un po’ e dopo gioco a PES!”

ardi06
ardi06
13 giorni fa

Già sono difficili da piazzare, poi se il presidente vuole pure guadagnarci…. Ma sicuramente avrà dato a vagnati la possibilità di darne via almeno alcuni in prestito, pagando magari parte dello stipendio….o no?

T9
T9
13 giorni fa
Reply to  ardi06

Lo scopriremo a Gennaio o no?

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
13 giorni fa
Reply to  T9

A gennaio?
A gennaio circola ancora meno pecunia. Vedremo, spero, ma non lo vedo come probabile

T9
T9
13 giorni fa

Ipotizzando che debbano partire Rincon, Baselli, Izzo …. mi aspetto che almeno uno venga ceduto a titolo definitivo ed uno in prestito. Giusto per non trovarsi con tutto il lavoro da farsi a Giugno. Izzo il mercato credo ce l’abbia, ma anche Rincon, cercato dal Genoa. Non ci vorrà ancora… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
13 giorni fa
Reply to  ardi06

E’ arrivato l’esperto di bilancio; oggi si dedica al fanta-mercato Rispieghiamo Se tu mi proponi uno in prestito ma non mi serve, non mi piace, non mi va, non gli pago nemmeno mezzo stipendio, solo perchè mezzo me lo paghi tu. Anche perchè nelcaso di un verdi/zaza sarebbero comunque 800/900… Leggi il resto »

Andreas
Andreas
13 giorni fa
Reply to  ardi06

ogni tanto ci dimentichiamo dei diretti interessati che rifiutano, decidendo della propria vita, possibilità/scambi create dalla società

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
13 giorni fa
Reply to  Andreas

Bravo Andreas.
Vaglielo a spiegare. Missione impossibile

Bremer, si lavora per il rinnovo: il “caso” Belotti insegna

Nkoulou riparte dalla Premier League: firma col Watford di Ranieri