La squadra di Longo punta il centrocampista granata, ma l’ingaggio è un ostacolo al momento insormontabile; la permanenza è ad oggi più vicina

L’ultima presenza in granata risale ormai al 21 settembre, sul campo dell’Adriatico di Pescara: poi l’infortunio al ginocchio, un rientro faticoso e una serie di mancate convocazioni, l’ultima nella sfida contro il Milan. L’annata sfortunata di Giuseppe Vives si potrebbe riassumere così. Il capitano granata è passato dall’indiscussa titolarità con Ventura al ruolo di comprimario con Mihajlovic. Situazione che ha attirato l’interesse di alcuni club di Serie B, desiderosi di mettere sotto contratto un centrocampista d’esperienza come il trentaseienne campano. Se l’interesse del Perugia si è sopito con il passare delle settimane, rimane vivo quello della Pro Vercelli. Una trattativa concreta con la squadra allenata da Moreno Longo è avviata da qualche settimane, ma l’accordo latita.

Troppi i 350 mila euro annui percepiti da Vives al Toro: ostacolo difficile da superare per il club di Massimo Secondo. Al momento né il numero 20 granata, né la società che da sei stagioni ne detiene il cartellino sembrano disposti a concedere sconti. Un compromesso sembra, ad oggi, lontano dalla formalizzazione, tanto più che il mediano di Afragola non ha alcuna fretta di lasciare il capoluogo piemontese.

Più volte, infatti, Vives ha palesato il desiderio di chiudere la carriera al Toro, pur consapevole di dover accettare la panchina: “Il mio desiderio è di finire qui, giocando a calcio: è da tanti anni che viene detto che sarei andato via, porta bene evidentemente”, aveva detto nella prima conferenza stampa della stagione, aggiungendo di essere consapevole del ruolo marginale che gli sarebbe toccato. Dunque tutte le possibilità sono ancora aperte: se la Pro riuscisse a trovare la chiave giusta per sbloccare la trattativa allora il centrocampista potrebbe salutare, in caso contrario si aprirebbero le porte della permanenza sotto la Mole, almeno fino a fine stagione.


23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
T
T
5 anni fa

Quest’anno quel poco che lo si è visto passava la palla in avanti… Con questo Valdi direi che avrebbe potuto giocare senza problemi e molto di più. Lo scorso anno mai avrei pensato che lo avrei detto ora…

Dutur
Dutur
5 anni fa

Scusate , ma se Vives restasse ed entrasse Castro , non ne dovrebbero uscire solo 1 ( entrati Carlao ed Iturbe nella lista 26 per adesso è uscito solo Bovo ) bensì 2 . Ma di cosa stiamo parlando ? E Avelar si trova già fuori dei 26 ( e… Leggi il resto »

RDS 1963
RDS 1963
5 anni fa
Reply to  Dutur

Ma Avelar avevo letto da qualche parte che era o sarebbe stato inserito….o sbaglio?

Gianky1969
Gianky1969
5 anni fa
Reply to  RDS 1963

Si, avevano pensato di…
Così a sx eravamo coperti?

Giorgia2004
Giorgia2004
5 anni fa

“Vives e compagni” è salvo…

banbanbigelow
banbanbigelow
5 anni fa
Reply to  Giorgia2004

Ahahahah

Calciomercato: Defrel vuole la Roma, Gonzalo non rinnova con i viola

Toro: sfuma Hiljemark, ora tutto su Castro