Millico, la fase finale con la Primavera. Poi sarà a Bormio con Mazzarri

di Francesco Vittonetto - 4 Giugno 2019

Giovedì 6 giugno ore 18.30 il playoff contro la Fiorentina: per Millico ritorno col Torino Primavera di Coppitelli prima del ritiro con Mazzarri

Da un lato ci sono due certezze: Millico sarà prima il diamante di Coppitelli nelle sfide della fase finale del campionato Primavera e poi l’apprendista in prima squadra nel ritiro di Bormio. Dall’altro le incognite di un percorso che, dopo la Fiorentina, potrebbe portare alla sconfitta o al trionfo tanto l’ala classe 2000 quanto i suoi compagni. Tra due giorni arriverà una prima, parziale, verità: giovedì 6 giugno, ore 18.30, il Torino si giocherà al “Ricci” di Sassuolo l’accesso alla semifinale del 10 (avversaria l’Atalanta), con due risultati su tre a disposizione. Cannonier Vincenzo ci sarà. 26 gol stagionali e tanta voglia di tornare a lucidare il destro dopo un’astinenza dalla rete che, complice l’infortunio e le tante convocazioni in prima, è assestata ormai a 108 giorni (l’ultimo acuto nel derby, il 16 febbraio). Un’enormità, per chi si era abituato a esultare una volta e mezza a partita.

Millico, Coppitelli lo ritrova per i playoff di Primavera

Il suo valore non è in discussione. Semmai è una risorsa fondamentale il suo rientro. Lo sa bene Coppitelli, che così parlava dopo il pari contro il Cagliari: “Il ritorno di Millico sarà importante”. Soprattutto quello di un Millico tirato a lucido dopo diverse settimane di lavoro intenso. Mirato a raggiungere di nuovo il miglior stato di forma, smaltita la mazzata dello stop muscolare di marzo.

Il presente dice viola, dunque. Il playoff tra quarta e quinta del campionato – che per il Toro è soprattutto l’occasione di rivincita dopo la delusione doppia della finale di Coppa Italia – evoca invece ricordi felici, per l’11 granata. Il 30 settembre scorso, fu proprio lui a metterne dentro tre, uno in fila all’altro. Uno più bello dell’altro. Dal rigore, alla punizione, al missile da fuori area. Era la prima tripletta di una stagione che, nei mesi a venire, ha regalato exploit di livello simile.

Mazzarri conferma: “Sarà nella rosa del Torino 19/20”

La speranza è ripetere quel risultato (finì 4-1 per il Torino), ovviamente, e poi continuare a sognare traguardi ancor più ambiziosi. E’ ben concreto, invece, il futuro di Millico. Lo ha rivelato Mazzarri, alla vigilia della sfida contro la Lazio: “Sarà nella rosa della prossima stagione”.

Annuncio chiarissimo. E la preparazione di Bormio partirà con un obiettivo altrettanto preciso: “Farlo diventare un atleta a tutti gli effetti”. Parola di WM, che già si coccola il giovane bomber.

più nuovi più vecchi
Notificami
Troposfera Granata
Utente
Troposfera Granata

Speriamo che tempo un anno diventi un giocatore fondamentale per l’attacco granata.

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

a mip parere l’attacco va migliorato. potrebbero restare berenguer, poarigini e millico come riserve, con oviamnete l’inamovibile Gallo. ma io rinuncerei a Iago e azazaper prendere un titolare con i controfiocchi. brevilineo veloce e che salti l’uomo. e che abbia nei èpiedi una decina di gol

andrepinga
Utente
andrepinga

Se Zaza resta l’attacco e’ completo. Belotti Iago Zaza Berenguer e Millico.
Se invece Zaza va via prenderei Defrel

Andreas
Utente
Andreas

facciamo cha Zazza vada e prendiamone uno forte; di peggio comunque penso non sia possibile!

DSR
Utente
DSR

Con quei nomi davanti facciamo paura…