Sirigu, imbattuto da 197 minuti: contro l’Udinese è caccia al record

11
Sirigu
CAMPO, 18.4.18, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Serie A, TORINO-MILAN, nella foto: Salvatore Sirigu si tuffa sul tiro di Ignazio Abate

Sirigu imbattuto da due gare: non succedeva dalle sfide con Atalanta e Chievo in cui ha toccato il record di 211 minuti senza subire gol

197 minuti senza subire gol: questo il ruolino di marcia tenuto da Salvatore Sirigu nelle ultime uscite di campionato. Dopo i 3 gol incassati contro la Roma, l’ultimo dei quali subito al 73′ dopo la rimonta momentanea firmata Rincon-Ansaldi, infatti, il portierone del Torino è riuscito a a blindare la rete granata sia contro l’Inter, rendendosi protagonista di alcuni interventi impeccabili, sia contro la Spal. Numeri che confermano come Sirigu sia ormai una certezza nella retroguardia di Mazzarri tanto da attirare su di sé gli occhi di diverse pretendenti e, soprattutto, di Mancini e della Nazionale Azzurra. Un rendimento che ha portato il valore del cartellino del giocatore a schizzare alle stelle (10 milioni la valutazione del Torino) ma che non accontenta di certo il diretto interessato.

Sirigu, contro l’Udinese può superare il suo record stagionale

Non si ferma, Salvatore Sirigu: i 197 minuti di imbattibilità raggiunti con lo 0-0 contro la Spal sono certamente un bel traguardo ma non rappresentano ancora il record stagionale. Già nel girone di andata il numero 39 granata aveva raggiunto le due partite consecutive senza subire reti. Dopo la sconfitta interna contro il Napoli per 1-3, infatti, sono arrivate le due sfide esterne contro Atalanta e Chievo terminate rispettivamente con un pareggio a reti bianche e con la vittoria granata per 1-0.

In questo caso, tuttavia, i minuti di imbattibilità si alzano sensibilmente arrivando a quota 211, con l’ultimo gol incassato dal Torino contro i partenopei siglato da Insigne al 59′. Eccolo, dunque, il record stagionale di imbattibilità di Salvatore Sirigu: 211 minuti da protagonista. Un traguardo che potrebbe cadere proprio contro l’Udinese dove, in caso, di porta inviolata, l’estremo difensore siglerebbe un nuovo record non solo in termini di minuti ma anche di sfide consecutive senza subire gol.

Sirigu, i numeri del portiere granata

Sempre titolare ad eccezione delle due sfide contro Sassuolo ed Empoli per le quali ha dovuto cedere il posto a Ichazo dopo l’infortunio patito contro la Juventus, il numero 39 granata ha subito 20 dei 22 gol totali incassati dal Torino in stagione. Tra questi, per 11 volte ha dovuto raccogliere il pallone nella rete del Grande Torino mentre le restanti 10 reti le ha incassate in trasferta. Numeri tutto sommato positivi che, anche grazie al’ottimo lavoro stagionale fatto dai compagni di reparto, permettono al Torino di registrare la 5ª miglior difesa del campionato.

più nuovi più vecchi
Notificami
Alberto Fava
Utente
Alberto Fava

Bravo Sirigu, concordo con chi lo definisce il miglior portiere in Italia. Un rammarico ed un’interrogativo. Peccato sia già over 30. Non riesco ancora oggi a capire perché sia venuto da noi.. Una squadra da metà classifica, mentre secondo il mio modesto parere dovrebbe giocare a livello CL. Ovviamente sono… Leggi il resto »

Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)
Utente
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)

Concordo con Tarzan,
anche il “modo” con il quale dà disposizioni alla difesa è molto discreto ma incisivo.
I compagni di reparto ne riconoscono chiaramente l’autorità che deriva anche da una personalità e un carisma (sempre più raro) veramente di pregio.
Un grande portiere davvero, il migliore giocatore di questo campionato.

tarzan_annoni
Utente
tarzan_annoni

Secondo me è proprio bravo lui….è la difesa e la squadra intera che devono ringraziarlo. Non solo per le paate spettacolari e decisive ma anche per come comanda la difesa stessa e per i consigli/ordini che elargisce durante la gara. Ha talento, esperienza, serietà professionale. Con uno normale non so… Leggi il resto »