Il Torino riscatterà dal Nantes Djidji per 4,5 milioni: prosegue la campagna di consolidamento dei granata dopo il riscatto di Aina

Djidji diventerà a tutti gli effetti un giocatore del Torino. Dopo aver riscattato Ola Aina dal Chelsea infatti i granata proseguono la campagna di consolidamento dei giocatori che nel corso della stagione hanno fatto la differenza. Era da tempo che si parlava del riscatto del giocatore francese dal Nantes e nei prossimi giorni arriverà anche l’ufficialità. Mazzarri quindi blinda anche il difensore centrale, altra vera rivelazione, dopo essersi assicurato le prestazioni di Aina riscattato dai blues di Sarri. Il Torino pagherà al club francese per il riscatto di Koffi Djidji: 4,5 milioni di euro stabiliti al momento dell’acquisto del difensore nella scorsa sessione estiva di mercato al momento del trasferimento in prestito del 26enne.

Djidji insieme a Lyanco: per il dopo Moretti in difesa

Si va quindi delineando la nuova difesa del Torino per la prossima stagione. Mazzarri potrà dirsi soddisfatto viste le conferme che continuano ad arrivare, ultima appunto quella di Djidji che verrà riscattato. Un Toro che in difesa perde un pezzo da novanta come Emiliano Moretti, ma che trova un ottimo sostituto nel francese, garantito dallo stesso numero 24 che non ha mai mancato di elogiare l’ex compagno di reparto. Mazzarri potrà poi contare anche sui ritorni importanti alla base per il prossimo campionato, uno su tutti Lyanco, che in quel di Bologna ha trovato la continuità giusta che l’ha fatto sbocciare e che gli ha permesso di assicurarsi un posto in granata.

Stessa cosa vale per Bonifazi, che del futuro ha parlato dal ritiro dell’Under 21: alla Spal una stagione da protagonista che non ha lasciato indifferenti gli osservatori del Torino, pronti a riabbracciarlo la prossima stagione per vederlo al fianco appunto di Lyanco, Izzo, Nkoulou e Djidji.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 04-06-2019


17 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
dm
dm
2 anni fa

Hanno fatto benissimo! Prima cosa, li fai rientrare tutti quanti, e POI vedi cosa fare! Non riscattare Djidji significava essere già con i centrali contati (5 per 3 posti) al 5 giugno, quindi dare per scontato che nessuno se ne sarebbe andato. Ma è davvero troppo presto per avere ‘sta… Leggi il resto »

Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)
Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)
2 anni fa

Come promesso dal banano stanno blindando i migliori.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 anni fa

ebbene si, congrande orrore da parte degli zerotreini, si stanno blindando o riscattando o prolungando i contratti dei migliori. frana il terreno da sotto ai piedi a chi vorrebbe il Toro in crisi per poter al,eno dire ho ragione

DSR
DSR
2 anni fa

A te ti sta franando il cervello e non te ne sei accorto.

mas63simo
mas63simo
2 anni fa

Anch’io, con i rientri di Bonifazi e Lyanco,non vedo questa necessità di riscattarlo , quei soldi insieme ad altri li metterei su reparti piu bisognosi come centrocampo e punta esterna (e non parlatemi di Zaza degno solo di essere ceduto sia per la sua gobbaggine sia x il campionato che… Leggi il resto »

Krunic torna di moda: la carta Europa per battere la concorrenza

Laxalt, parla l’agente: “Il Torino non ci ha ancora chiamati”