Non solo le frasi shock dal pullman dopo Superga: negli ultimi due anni sono tantissimi i casi scoppiati negli ambienti Toro

Ancora una volta, è scoppiato un caso all’interno degli ambienti granata. Le frasi shock pronunciate all’interno del pullman del Toro prima di lasciare Superga hanno fatto il giro del web, ma poiché il responsabile non si è preso le proprie colpe il club ha avviato un’indagine interna. Non è la prima questione caotica nata tra il Filadelfia e lo Stadio Grande Torino, anzi ce ne sono state tantissime negli ultimi due anni. E questo dimostra soprattutto il grande caos societario che ha caratterizzato le ultime stagioni.

Stagione 2022/2023: dalla lite di Waidring a Lukic

La stagione 2022/2023 è stata costituita da problematiche più a livello societario che riguardanti i singoli, e si era già capito che sarebbe andato tutto male già dai primi giorni di ritiro.

LA LITE JURIC-VAGNATI 27 LUGLIO 2022

Nei primi giorni di ritiro a Waidring, Vagnati e Juric sono quasi venuti alle mani dopo essersi insultati con toni molto pesanti. Il video, ripreso da un tesserato del club, ha sin da subito fatto il giro del mondo destabilizzando l’ambiente e i tifosi.

L’AMMUTINAMENTO DI LUKIC – 12 AGOSTO 2022

Pochi giorni dopo, alla vigilia della prima partita di campionato, un altro caso ha scosso la squadra: Lukic, ai tempi capitano, si è rifiutato di partire per la trasferta di Monza chiedendo a gran voce di essere ceduto. Il serbo ha poi spiegato di non avercela avuta né con la squadra né con il mister, ma con Cairo per alcune promesse non mantenute.

IL SORRISO DI BAYEYE CON POGBA – 1 MARZO 2023

In occasione del derby di ritorno contro la Juventus, perso per 4-2, un gesto di Bayeye ha fatto infuriare i tifosi: l’esterno, dopo la sconfitta, ha pubblicato una foto che lo ritraeva sorridente con Pogba all’interno dello spogliatoio bianconero documentando anche lo scambio di maglie.

Stagione 2023/2024: quanti problemi

Nella stagione che sta per concludersi, i problemi sorti in casa Torino sono diventati addirittura più del doppio. Prima le questioni legate a Seck, poi le provocazioni di Juric verso i tifosi e infine il caos di Superga.

SECK INDAGATO – 31 AGOSTO 2023

Il primo, gravissimo, caso di questa stagione è legato a Demba Seck. Il senegalese è stato accusato da due diverse ragazze di averle filmate di nascosto durante l’intimità e di aver poi diffuso il video. Da parte della società non sono stati presi provvedimenti: l’attaccante ha continuato a giocare ma, una volta che la notizia è diventata di dominio pubblico, è stato contestato.

DITO MEDIO DI JURIC AI TIFOSI – 6 NOVEMBRE 2023

Il rapporto tra Juric e i tifosi è sempre stato caratterizzato da amore e odio. Uno degli episodi che si rifà proprio a questa relazione risale alla sfida d’andata contro il Sassuolo quando il mister, squalificato, al fischio finale ha indirizzato un dito medio verso la curva che nei 90 minuti aveva contestato la squadra. Nei giorni successivi il tecnico si è chiarito con i tifosi

L’INCIDENTE DI SECK – 10 GENNAIO 2024

Il 2024 del Torino si è aperto con un’altra disavventura, sempre inerente a Seck. L’attaccante è rimasto coinvolto in un incidente stradale nella notte del 10 gennaio, rimanendo fortunatamente illeso. L’incidente è avvenuto intorno alle 3 di notte.

LA CONFERENZA DI JURIC CONTRO I TIFOSI – 3 FEBBRAIO 2024

Dopo la partita contro la Salernitana, pareggiata 0-0, Juric si è presentato in conferenza stampa accusando una parte dei tifosi di non avere lo “spirito Toro”. Il giorno dopo, in seguito alle critiche ricevute, il mister ha indetto un’altra conferenza per chiarire le proprie parole.

DITO MEDIO DI PELLEGRI VERSO I TIFOSI – 2 MARZO 2024

Altro giro, altro dito medio verso i tifosi. Questa volta, dopo Torino-Fiorentina, è toccato a Pietro Pellegri. L’attaccante, mentre si dirigeva verso gli spogliatoi ha sentito degli insulti, e ha effettuato il gestaccio verso la tribuna.

KABIC IN CAMPO DURANTE LA COMMEMORAZIONE DI SUPERGA – 3 MAGGIO 2024

Molto più fresca è l’imbarazzante disavventura capitata a Kabic. Il trequartista serbo, infatti, ha “rovinato” l’esibizione dei Sensounico in memoria del Grande Torino palleggiando all’interno del campo, ma ancora più grave è il fatto che nessuno sia intervenuto per fermarlo. Il giocatore si è poi scusato sui social.

GLI INSULTI DAL PULLMAN A SUPERGA – 4 MAGGIO 2024

Ultimo in ordine di importanza ma forse primo a livello di gravità è l’episodio andato in scena nel pomeriggio del 4 maggio a Superga. Al momento del saluto al Colle, con la folla che acclamava i giocatori, dall’interno del pullman qualcuno ha dichiarato: “Ciao ciao pezzi di me**a e poi un altro: “Questi sono gli stessi che ieri ti hanno fischiato.

Juric e Vagnati
Juric e Vagnati
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-05-2024


104 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
James 75
18 giorni fa

Praticamente uno schifo totale,magazziniere a parte tabula rasa, eccezion fatta per Buongiorno.. Bellanova.. Shuurs.. Gineitis.. il resto via tutti dal presiniente all’ultimo dei giocatori

Fedelegranata
Fedelegranata
18 giorni fa

Ci andrebbe un reset totale. Tutti ma proprio tutti.Solo veri uomini con testa e palle ,basta mercernari, tdc e paracarri, la setta dell’est ha rotto il c….e non sono razzista.

Last edited 18 giorni fa by Fedelegranata
ale_maroon79
18 giorni fa

Intanto sono passati 3 giorni dal fattaccio di Superga e NON c’è ancora stata una presa di posizione della società, se non un commentino triste di Cairo su Instagram. Ma vi pare il modus operandi di una società seria??? Intanto è già partito il piano di omertà generale da chi… Leggi il resto »

Biuzz1971
Biuzz1971
18 giorni fa
Reply to  ale_maroon79

Dice Cairo che hanno scoperto chi sono. Non ne facciamo un caso pubblico però.
Tutto stile Curia Cairo.
Facciamo finta che, tutto va ben tutto va ben.
Mi son proprio rotto di questo pseudo Toro finché questo tizio sarà il Boss. Che pena!

eugenio63
eugenio63
17 giorni fa
Reply to  Biuzz1971

Concordo assolutamente.

Vlasic, maledetta pubalgia: ora Juric dovrà gestirlo

Sanabria, prima i problemi e poi la sfortuna: ma il gol manca da un mese e mezzo