Le notizie del 2 maggio

Ore 18.00 Il bollettino della Protezione Civile: “A oggi, 2 maggio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 209.328, con un incremento rispetto a ieri di 1.900 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 100.704, con una decrescita di 239 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi 1.539 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 39 pazienti rispetto a ieri. 17.357 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 212 pazienti rispetto a ieri. 81.808 persone, pari al 81% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.Rispetto a ieri i deceduti sono 474 e portano il totale a 28.710. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 79.914, con un incremento di 1.665 persone rispetto a ieri”.

Ore 14.40 La Regione Lazio ha chiesto chiarimenti per gli allenamenti degli sport di squadra: “Stiamo capendo come disciplinare gli allenamenti individuali per gli sport di squadra professionistici, come hanno fatto altre Regioni. Stiamo aspettando chiarimenti dal governo, a cui è demandato di stabilire le date delle riaperture”

Ore 12.30 Il commissario Arcuri ha parlato in conferenza stampa: “Da lunedì inizia la sfida più difficile. Le mascherine saranno disponibili a 0,50 euro l’una. Sempre dal 4 maggio partiranno anche i test sierologici su un campione rappresentativo di 150 mila italiani”.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-05-2020


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Ultrà
Ultrà (@ultra)
1 anno fa

ci mancavano…gli assistenti invasati…delle guardie…in Italia…basta una divisa…invece di investire in tamponi e reagenti per individuare gli asintomatici…

Ultrà
Ultrà (@ultra)
1 anno fa
Reply to  Ultrà

basta una pettorina…per sentirti GesùCristo…

Bologna, falso allarme: nessun caso di Coronavirus

Castan positivo al Coronavirus: in totale 19 contagiati al Vasco da Gama