Coronavirus, le notizie del 28 marzo 2020

Ore 18.07 Secondo i dati forniti dalla Protezione civile sono stati 4401 i nuovi contagiati mentre nelle ultime 24 ore i morti sono 969. Si tratta del numero più alto di vittime dall’inizio dell’emergenza.

Ore 16.30 Novak Djokovic ha donato un milione di euro alla Serbia per l’acquisto di respiratori. Lo ha detto il tennista, ringraziando nel video dell’annuncio tutto il personale sanitario che sta combattendo questa emergenza.

Ore 16.10 A JTv, Dybala ha detto: “Ora sto molto meglio, ma ho avuto sintomi forti un paio di giorni fa. Adesso posso muovermi, camminando e provando a fare allenamento. qualche giorno fa quando provavo a farlo sentivo un po’ di pesantezza, adesso sto decisamente meglio”.

Ore 12.20 Positivo anche il premier britannico Boris Johnson. Nei giorni scorsi avevano suscitato accese polemiche le sue parole nei confronti dell’emergenza

Ore 9.10 Sei nuovo casi a Codogno, uno dei focolai del coronavirus, si sono registrati dopo l’apertura della zona rossa. “Abbiamo sei positivi in più – ha detto il sindaco Francesco Passerini – mentre nelle ultime giornate eravamo fermi a 268 casi. Un segnale che i divieti introdotti con la zona rossa avevano funzionato”.

Ore 8.30 Oltre 82 mila casi di contagio negli Stati Uniti. Con questo dato gli States superano sia Italia che Cina. Cresce l’emergenza anche in Spagna.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-05-2020


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Ultrà
Ultrà (@ultra)
1 anno fa

ci mancavano…gli assistenti invasati…delle guardie…in Italia…basta una divisa…invece di investire in tamponi e reagenti per individuare gli asintomatici…

Ultrà
Ultrà (@ultra)
1 anno fa
Reply to  Ultrà

basta una pettorina…per sentirti GesùCristo…

Bologna, falso allarme: nessun caso di Coronavirus

Castan positivo al Coronavirus: in totale 19 contagiati al Vasco da Gama